in

Monza, Galliani: “Stroppa scelto per il bel gioco. Mercato? La rosa è concreta”

L’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani traccia un bilancio del mercato appena concluso, commentando la scelta relativa a Giovanni Stroppa

Giovanni Stroppa, allenatore del Monza @Image Sport
Giovanni Stroppa, allenatore del Monza @Image Sport

Il Monza lavora per raggiungere grandi traguardi. Lo sottolinea Adriano Galliani, amministratore delegato del club brianzolo, che nell’intervista concessa al Binario Sportivo parte sulla scelta relativa alla panchina: “Stroppa? Giovannino è stato scelto non solo perché è stato un giocatore del Monza, ma perché fa giocare bene le sue squadre come si è visto a Foggia e Crotone. E tutti sanno che sia io sia il presidente Berlusconi vogliamo far coniugare il bel gioco e i risultati”.

[irp]

L’ad del club biancorosso, inoltre, torna a parlare della costruzione della rosa in sede di mercato: “I mercati li fa la società sentendo l’allenatore, abbiamo concordato le mosse con lui che gioca con un modulo diverso rispetto al passato. Il 3-5-2? Per Giovanni non è un 3-5-2, ma un 3-3-4 perché abbiamo due esterni di altissimo livello come Pereira e Carlos Augusto che sono giocatori già da Serie A, senza contare che poi ci sono Sampirisi e D’Alessandro come riserve. Abbiamo fatto una squadra forse più concreta, ma vedremo sul campo”.