Home Moto Motogp: Austin, altra pole position per Marquez

Motogp: Austin, altra pole position per Marquez

MARQUEZ POLE AUSTIN – Il campione del mondo Marc Marquez domina la qualifica, scattando in pole anche nel GP Americas ad Austin (Texas). Precede un ottimo Valentino Rossi secondo e Crutchlow terzo. Dovizioso non passa la Q1 e partirà addirittura 13°.

Dominio Marquez nelle qualifiche

MARQUEZ HONDA- Lo spagnolo della Honda, si conferma padrone del Circuit Of The Americas di Austin. Marquez firma la settima pole su altrettante sessioni di qualifiche su questa pista (lo scorso anno partì 4° perché penalizzato dopo una scorrettezza). Lo spagnolo è stato l’unico a scendere sotto il muro dei 2’04”, facendo segnare il tempo di 2’03.787. Precede un combattivo Valentino Rossi, secondo a 0″273, e l’inglese Cal Crutchlow, 3° a 0″360, che chiudono la prima fila. In seconda fila Jack Miller, della Ducati Pramac con il 4° tempo a 0″629, l’ottimo Pol Espargarò con la Ktm, 5° a 0″685 e Maverick Viñales, 6° a 0″702.

Le Ducati e gli altri italiani

DUCATI PETRUCCI DOVIZIOSO- Per trovare gli altri italiani dobbiamo scendere all’8° posto di Danilo Petrucci, con la Ducati ufficiale, a quasi un secondo dalla pole (0”909 il suo distacco). A seguire Franco Morbidelli, decimo dietro al compagno di squadra Quartararo. “Pecco” Bagnaia chiude il lotto dei piloti partecipanti alla Q2 con un dodicesimo posto e un distacco però di oltre due secondi dal primo, con la Ducati Pramac. Il campione in carica della Moto 2 è anche scivolato senza conseguenze al termine delle qualifiche. Davanti a lui, lo spagnolo Jorge Lorenzo, 11° e sempre in grande difficoltà con la sua Honda: gli è persino ceduta la catena durante un giro lanciato. Ancora più staccato Dovizioso non si qualifica nemmeno per la Q2, chiudendo addirittura al 13° posto. Si preannuncia una gara piuttosto dura domani per la Ducati. Le temperature sono però previste in aumento rispetto alle prove e potrebbero giocare un ruolo determinante per la scelta delle gomme.

Loading...

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!