in

Napoli, che batosta! L’AZ Alkmaar sbanca il San Paolo

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli @imagephotoagency
Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli @imagephotoagency

Le formazioni ufficiali di Napoli-Az Alkmaar

NAPOLI (4-2-3-1): Meret, Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj, Fabian, Lobotka, Politano, Mertens, Lozano, Osimhen.

AZ ALKMAAR (4-3-3): Bizot; Svensson, Hatzidiakos, Martins Indi, Wijndal; Midtsjo, Stengs, Koopmeiners; Sugawara, De Wit, Karlsson.

Alla fine Napoli-Az Alkmaar si gioca, gara d’esordio per questa nuova edizione di Europa League. Gli azzurri di Gennaro Gattuso si presentano alla prima del proprio gruppo affrontando gli olandesi dimezzati dai tanti casi di positività a Covid-19 che hanno seriamente fatto rischiare l’annullamento della gara.

CONSIGLIATO DA FOOTBALLNEWS24

Streaming gratis, tutto il calcio in tv: scopri il calendario delle gare di tutta la settimana

LEGGI ANCHE  Napoli-Roma, Fonseca: "Dzeko è pronto, giocherà titolare"

Rispetto alla gara stravinta dal Napoli contro l’Atalanta, Gattuso porta qualche novità dal 1′ minuto: in campo Maksimovic per Manolas in difesa; Lobotka al posto del neo arrivato Bakayoko a centrocampo. In porta c’è Meret al posto di Ospina, mentre in attacco tutto confermato: il tridente resterà lo stesso utilizzato contro i bergamaschi, con Lozano, Mertens e Osimhen a guidare le offensive della squadra azzurra.

Napoli Az Alkmaar 0-1: la cronaca della partita

Gattuso non si fida dell’Az Alkmaar e schiera la miglior formazione, unica novità rispetto all’Atalanta è Lobotka al posto di Bakayoko. Nonostante i diversi giocatori indisponibili nelle file olandesi, la gara del San Paolo è abbastanza equilibrata; gli ospiti soffrono poco il possesso pallo dei partenopei che non incidono e sprecano con Osimhen e Mertens.

LEGGI ANCHE  Milan, Ante Rebic si riprende la squadra

Nella ripresa l’ex Lille sfiora ancora il gol del vantaggio e alla prima occasione utile l’Az Alkmaar passa: rasoterra preciso di Svensson che serve De Wit, il centrocampista olandese brucia Koulibaly e di prima infila Meret sulla destra. Gattuso le prova tutte, inserisce Insigne e Petagna, le conclusioni di Politano non impensieriscono l’AZ che beffa il Napoli e centra un’importante vittoria.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote
Paulo Dybala attaccante della Juventus @imagephotoagency

Juventus, Pirlo pensa a Dybala titolare contro il Verona

Roma batte 2-0 la Fiorentina @imagephotoagency

Young Boys-Roma, Nsame illude: Bruno Peres-Kumbulla ribaltano la gara