in

Napoli, ci pensa Spalletti: il mister blinda Insigne e Koulibaly

Dopo i rumors degli scorsi giorni, la mossa di Luciano Spalletti: il tecnico parla ai tifosi (e a De Laurentiis). Obiettivo: blindare i “big” Insigne e Koulibaly

Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli @Image Sport
Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli @Image Sport

La mossa del tecnico

É iniziato da poco più di una settimana il ritiro del Napoli. Il team campano, che ancora aspetta l’arrivo di tutti i nazionali, non ha perso tempo ed ha iniziato ad allenarsi a ranghi ridotti sotto la vigile guida di Luciano Spalletti. Insieme ai primi allenamenti sono arrivati puntuali i primi rumors di calciomercato e per quanto riguarda quello in uscita a farlo da padrone sono sempre loro: Lorenzo Insigne e  Kalidou Koulibaly.

Sullo stesso argomento
Osimhen show: il Napoli sorprende il Bayern Monaco

Sul palco allestito per l’occasione a Dimaro, il piccolo comune che in questi giorni ospita il club partenopeo, l’allenatore toscano ha esclamato:Per tenere Koulibaly mi incateno da qualche parte. Il capitano incontrerà il presidente e sono convinto che troveranno un punto da cui ripartire. Nessun problema per ora, ma certo le voci di mercato distraggono i giocatori”. Parole le sue, a dir poco inequivocabili rivolte ai numerosi tifosi azzurri accorsi a godere dell’evento ma allo stesso tempo al numero uno partenopeo Aurelio De Laurentiis.  

Spalletti, nuovo allenatore del Napoli
Spalletti, nuovo allenatore del Napoli

Per quanto riguarda la grinta e la volontà del mister, esse potrebbero risultare alla fine decisive ed è innegabile che quelle “voci di mercato” da lui stesso menzionate siano arrivate a bussare fino alla porta del Napoli. E non è detto che in futuro non arriveranno con uguale o maggiore frequenza. 

Nodi mercato e di cuore

Incominciando dal capitano del Napoli, Insigne si sta attualmente godendo le vacanze insieme all’amico Ciro Immobile dopo l’Europeo conquistato con l’Italia di Roberto Mancini. Il numero 24 percepisce poco più di 4,5 milioni di euro a stagione, cifra che vorrebbe accrescere nel prossimo contratto anche in virtù dell’ottimo Campionato europeo svolto. Veduta differente quella di De Laurentiis, ma per quanto le due parti restino distanti, come ricordato dallo stesso Spalletti, Insigne e il suo entourage incontreranno il presidente del Napoli a breve e chissà che i due non riescano a trovare un accordo che faccia di “Lorenzo il Magnifico” a tutti gli effetti una bandiera del club campano. 

Sullo stesso argomento
Niente Demme, niente mercato: Spalletti riscrive il centrocampo del Napoli

Ritornando a Koulibaly, invece, è noto che anche in questa stagione abbia ricevuto offerte dai top club di mezza Europa. Prime su tutte le inglesi Everton e Manchester United. Ritenuta insufficiente la proposta di 30 milioni ricevuta da quest’ultima, il patron partenopeo ha più volte dichiarato di non voler svendere i propri giocatori. A maggior ragione in un mercato “bloccato” come quello che stiamo vivendo.

Kalidou Koulibaly (Napoli)
Kalidou Koulibaly (Napoli)

Insomma, nodi di mercato che potrebbero essere sciolti dalla volontà degli stessi Insigne e Koulibaly, rispettivamente alle pendici del Vesuvio dal 2012 e 2014. Se a questo sommiamo la fiducia dimostrata da Spalletti, tutti i tifosi del Napoli si augurano che la prossima volta che il mister intonerà il coro “Sarò con te” (che già ha canticchiato sul palco nella giornata di ieri) potrà essere affiancato dai due “giganti” azzurri.

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *