Napoli, furia Insigne: il club fa chiarezza

Il Napoli ha fatto chiarezza sullo sfogo di Insigne al termine di Sassuolo-Napoli.

Il Napoli saluta l'Europa, sconfitto in casa contro l'Arsenal
Il Napoli saluta l'Europa, sconfitto in casa contro l'Arsenal

Il Napoli subisce il pareggio all’ultimo secondo dal Sassuolo al Mapei Stadium e Lorenzo Insigne va su tutte le furie. Un finale rocambolesco con un rigore “regalato” da un intervento scomposto ed ingenuo del subentrante Kostas Manolas. Tre punti persi sul fotofinish di una gara complicata per il Napoli, apparsa vinta fino all’episodio nei secondi finali del recupero del secondo tempo.

Napoli, le parole di Insigne all’uscita dal campo

La ricostruzione di DAZN a fine partita, ha subito evidenziato un Lorenzo Insigne particolarmente arrabbiato e deluso per la conclusione del match, sia con i propri compagni che contro mister Gattuso. Nella giornata odierna sono poi circolate voci, e video, riguardante il labiale del capitano del Napoli all’uscita dal campo, corredata da un calcione ad un cartellone pubblicitario. “Squadra di m***a”, avrebbe detto Insigne rivolgendosi verso il terreno di gioco. Un insulto, secondo le interpretazioni dei media nazionali, rivolto ai propri compagni di squadra, con il Napoli che ha voluto fare chiarezza sulla vicenda.

Napoli, Lorenzo Insigne può lasciare: ecco il PSG
Lorenzo Insigne, attaccante e capitano del Napoli

Napoli: “Nessun attrito tra Insigne e compagni”

Il Napoli, tramite il proprio profilo ufficiale Twitter, ha fatto chiarezza sui fatti avvenuti in seguito al fischio finale del match contro il Sassuolo, terminato 3-3 grazie al rigore in extremis trasformato da Ciccio Caputo. “In seguito alle notizie diffuse da diversi media, si precisa che non c’è stato alcun attrito tra il Capitano Lorenzo Insigne e i suoi compagni di squadra. Lo sfogo del calciatore negli ultimi minuti di Sassuolo-Napoli era legato solo al rocambolesco finale di partita“, ha commentato la vicenda il Napoli. Nessuna lite dunque fra capitan Insigne e i propri compagni, i quali dovranno ritrovare la calma al più presto dopo la rabbia e la delusione derivata dal finale del Mapei. Anche Vincenzo Pisacane, agente del calciatore, ha rilasciato alcune dichiarazioni sull’accaduto a RadioPuntoNuovo. “Insigne non ha insultato nessuno, ma ha imprecato solo contro una partita gettata via all’ultimo istante“, ha spiegato, “Quel gesto di stizza penso sia la reazione più normale che si possa avere dopo aver pareggiato una partita al 93′ su rigore. Insigne perde due volte, anzi, tre: da capitano, da calciatore e da tifoso del Napoli“. Per il Napoli adesso testa al Bologna, una partita da vincere per sbollire il malumore creatosi post Sassuolo.

Esultanza Juventus @Image Sport

Juventus, rilevato positivo al Covid-19 in prima squadra

Fabio Paratici (Juventus)

Arsenal, mercato in crisi: colpa…della Juventus