in

Napoli, infermeria piena: si ferma Petagna

Andrea Petagna e Matteo Politano, attaccanti del Napoli @imagephotoagency
Andrea Petagna e Matteo Politano, attaccanti del Napoli @imagephotoagency

Il problema infortuni cresce di giorno in giorno a Napoli, che perde anche Andrea Petagna. Ennesima pesante assenza per Gattuso, che si prepara ad affrontare un insieme di gare ravvicinate, che definiranno in maniera decisiva la stagione dei partenopei

Le grandi squadre si esaltano nei momenti di difficoltà, ma la sfortuna ha deciso di esagerare con il Napoli di Gennaro Gattuso. La squadra è con il morale decisamente migliorato dopo la vittoria contro la Juventus, ma la realtà da affrontare resta piuttosto spinosa. Come riportato da Goal.com, il tecnico dei partenopei dovrà fare a meno anche di Andrea Petagna, che ha accusato un problema di natura muscolare nell’allenamento di lunedì.

La società ha confermato la sua indisponibilità a causa di una distrazione parcellare del retto femorale destro, responso individuato dagli esami di rito. Il caso Petagna si somma alla lungodegenza di Dries Mertens – ancora sofferente per il problema alla caviglia – e allo stop di Hirving Lozano che dovrebbe tenerlo ai box per tre settimane. Ma l’infermeria del Napoli non si limita ai soli attaccanti.

Victor Osimhen, attaccante del Napoli @imagephotoagency
Victor Osimhen, attaccante del Napoli @imagephotoagency

Napoli, resta solo Osimhen: Gattuso sfida Granada e Atalanta

L’unica punta disponibile per Rino Gattuso è il solo Victor Osimhen. Anche il giovane nigeriano rientra da poco da un infortunio, ma il Napoli è in un momento delicato e il suo utilizzo diviene fondamentale. I disagi del reparto offensivo, però, non nascondono la crisi di uomini che sta vivendo la difesa partenopea. Koulibaly e Ghoulam sono ancora positivi al Covid, mentre Manolas ed Hysaj proseguono il recupero dai rispettivi infortuni. Il cerchio si chiude con il portiere Ospina, fermatosi nel riscaldamento contro la Juventus e sostituito già da Alex Meret, e Demme.

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli @Image Sport
Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli @Image Sport

Il prossimo impegno al quale è chiamato il Napoli di Gattuso è il match di Europa League contro il Granada. L’andata si disputerà giovedì in Spagna e prima del match di ritorno c’è lo scoglio Atalanta da superare. Un girone fa gli azzurri la strapazzarono al Diego Maradona per 4-1, ma in casa della stessa Atalanta hanno arrestato la propria corsa in Coppa Italia. Di certo c’è che le prossime due settimane determineranno la stagione partenopea, con l’auspicio di recuperare man mano i propri uomini migliori.

Serie A, stop definitivo al campionato? Nuova idea della FIGC

Serie A, Gravina: “Serve più qualità. No alla Superlega”

China Post Ems

China Post Ems: ritiro e spedizione in tutto il mondo