Napoli, viaggio in Germania per Kvaratskhelia: incontro positivo

Viaggio positivo quello di De Laurentiis e Manna a Dusseldorf per Kvaratskhelia: i vertici del club partenopeo hanno ribadito al calciatore e al suo entourage la centralità nel progetto

Riccardo Siciliano A cura di Riccardo Siciliano

Arrivano nuovi sviluppi sul fronte Kvaratskhelia-Napoli. Dopo i momenti di tensioni degli scorsi giorni, con l’agente del georgiano che ha dichiarato la volontà di voler cambiare aria in estate, il presidente De Laurentiis e il direttore sportivo Giovanni Manna sono volati in Germania, a Dusseldorf, per parlare con l’entourage del calciatore.

Secondo quanto riportato da Fabrizio Romano e Sky Sport, la dirigenza partenopei hanno ribadito al procuratore e al calciatore la centralità nel progetto. Filtra ottimismo e il calciatore avrebbe aperto alla permanenza. Una decisione definitiva verrà presa solamente dopo l’Europeo, dove la Georgia che ha strappato il pass per gli ottavi e affronterà la Spagna, con il club che invierà la proposta per il rinnovo fino al 2029.

Le parole di Conte e De Laurentiis

Nella giornata di ieri, mercoledì 26 giugno, Conte durante la sua presentazione ha detto la sua sulla situazione: “Kvaratskhelia rimane, sono stato categorico. Giocatori come lui ce ne sono sempre meno, fa assist e gol, può giocare come esterno e dentro al campo. Esalteremo le sue caratteristiche, dobbiamo assecondarle. Lo faremo con lui e gli altri che abbiamo in rosa”.

Nel corso della presentazione è intervenuto anche De Laurentiis: “Su Kvara il discorso è semplice. Abbiamo un contratto con lui, mi siederò con la mia dirigenza, lui e il suo agente e gli faremo una proposta contrattuale. L’unico problema potrebbero essere quelli che, contro la legge, fanno contratti e offerte senza essere autorizzati dai club di appartenenza. E se l’offerta gliela fa il presidente dell’Eca che dovrebbe presiedere invece che comandare. Ormai a 75 anni non mi meraviglio più di chi è corretto e chi no, io cerco di esserlo per natura”.

Si Parla di: