Home Nazionali Euro 2020, Cristiano Ronaldo stecca: il Portogallo impatta con l'Ucraina

Euro 2020, Cristiano Ronaldo stecca: il Portogallo impatta con l’Ucraina

Non una partita memorabile per Cristiano Ronaldo che, con il suo Portogallo, non è riuscito a scardinare la resistenza dell'Ucraina

Euro 2020 – La prima giornata di qualificazioni ad Euro 2020 è andata in archivio. Tra svariate conferme e sorprese imprevedibili, le nazionali del Vecchio Continente hanno iniziato a darsi battaglia per accedere alla fase finale della rassegna continentale, in programma dal 12 giugno al 12 luglio 2020.

Il ritorno di Cristiano Ronaldo non porta fortuna al Portogallo

Euro 2020, il Portogallo pareggia contro l'Ucraina
Euro 2020, il Portogallo stecca la prima / The 18

L’attesa aumenta il piacere, niente di più vero. D’altro canto, però, le eccessive e smodate aspettative possono distorcere la percezione della realtà e provocare una profonda delusione. Come quando ci rechiamo al cinema per vedere un film celebrato oltremodo da media e critica o incontriamo una ragazza che, dalle foto sui social network, appariva praticamente priva di difetti. Quando l’immagine che abbiamo elaborato nella nostra mente incontra la verità crudele e impietosa, lo sconforto e l’afflizione potrebbero avere la meglio. Lo stesso paradigma è applicabile al tanto decantato ritorno in nazionale di Cristiano Ronaldo. Dopo un semestre di assenza, il fenomeno di Madeira si è rimesso a disposizione del suo Portogallo in occasione della prima partita dei gironi di qualificazione ad Euro 2020. Contro l’Ucraina, però, è arrivato un pareggio privo di gol ed emozioni per i campioni d’Europa in carica. L’attaccante della Juventus, infatti, non è riuscito ad incidere sul corso naturale degli eventi, rendendo il suo (ri) esordio praticamente anonimo. Un po’ di ruggine e, per la cronaca, due occasioni che potevano sicuramente essere sfruttate meglio. Un modo come un altro per ricordarci, dopo l’impresa in Champions con la sua Juventus, che anche lui abita sul pianeta Terra e non su qualche stella lontana nel cielo. C’è da scommettere, però, che anche questa volta Cr7 saprà trasformarsi nuovamente in quel film tanto osannato dalla critica o “nella ragazza priva di difetti”.

Tutto facile per Francia e Inghilterra, che dilagano contro Moldavia e Repubblica Ceca

Se da una parte il Portogallo non è riuscito a rispettare i favori del pronostico, dall’altra Francia e Inghilterra non hanno avuto alcun problema a superare, rispettivamente, Moldavia e Repubblica Ceca. I campioni del mondo, infatti, hanno sopraffatto agevolmente i propri avversari grazie ai gol di Griezmann, Varane, Giroud e Mbappe, mentre gli inglesi si sono imposti con un perentorio 5-0, frutto della tripletta di Sterling, della rete iniziale di Kane e dell’autogol di Kalas.

 

Loading...

PER APPROFONDIRE

Scopri tutte
Loading...
 

RACCOMANDATI

ESTERO

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!