Nazionali Liechtenstein-Italia, Mancini scioglie i dubbi: le ultime di formazione

Liechtenstein-Italia, Mancini scioglie i dubbi: le ultime di formazione

Il ct Roberto Mancini vuole eguagliare il record di Pozzo e gli Azzurri vanno a caccia di altri tre punti: le scelte dell'Italia per la sfida di stasera al Liechtenstein

Liechtenstein-Italia, la formazione di Mancini per la sfida

Lichtenstein-Italia, manca ormai davvero poco a questo nuovo capitolo delle qualificazioni ad Euro 2020. La Nazionale di Mancini andrà a caccia stasera della nona vittoria consecutiva per proseguire la propria grande cavalcata verso il torneo del prossimo anno e provare ad eguagliare lo storico record di Pozzo. Il ct dell’Italia sembrerebbe comunque intenzionato a cambiare molto rispetto all’ultima sfida contro la Grecia per testare al meglio tutti gli elementi della rosa a sua disposizione, come confermato da Peppe Di Stefano in diretta su Sky Sport 24: “Formazione? Dieci giocatori su undici cambieranno rispetto alla partita di Roma. Le alternative per Mancini possono diventare importanti in vista di Euro 2020 ma anche del futuro. Ad esempio Tonali, che oggi parte dalla panchina, potrà essere un giocatore importante anche in vista del Mondiale. Confermato il 4-3-3 con Sirigu tra i pali, Biraghi e Di Lorenzo esterni con Mancini e Romagnoli in mezzo. A centrocampo Verratti capitano con Cristante play e Zaniolo mezzala destra. In avanti invece il tridente Belotti, Bernardeschi e Grifo“.

Loading...
Loading...