NBA, Los Angeles Lakers-Brooklyn Nets 116-103: senza James erutta il vulcano Davis

Nella notte NBA, i Los Angeles Lakers privi di LeBron James vincono col punteggio di 116-103 contro i Brooklyn Nets grazie ad un vulcanico Anthony Davis

Thomas Alvieri
2 Min di lettura

SEGUICI SUI SOCIAL

Alla Crypto.com Arena un vulcanico Anthony Davis da 37 punti e 18 rimbalzi (di cui 10 offensivi che rappresentano il carreer high di The Brow) permette ai Lakers di battere Brooklyn col punteggio finale di 116-103. Senza LeBron James, nella notte italiana di lunedì 14 novembre il numero 3 di Los Angeles, supportato da un ottimo Lonnie Walker IV da 25 gettoni, permette ai californiani di conquistare un successo fondamentale per la loro rincorsa ai Playoff. I Nets, provenienti dalla vittoria sui Clippers, vengono invece sconfitti nonostante il 31-9-7 realizzato da Kevin Durant, come sempre l’ultimo dei suoi ad alzare bandiera bianca. La franchigia guidata da coach Darvin Ham si porta dunque sul 3-10, mentre quella di New York si mantiene in record negativo, andando sul 6-8.

Leggi anche: NBA, Kevin Durant su Kyrie Irving: “Non vede l’ora di giocare”

Lakers sulla buona strada, niente back to back per i Nets

Dopo un primo quarto tutto sommato equilibrato, chiuso sul 26-22 per Los Angeles e con la stoppata di Russel Westbrook (14-6-12 per il numero 0) su Kevin Durant, i Lakers allungano fino al 51-37 nel secondo parziale di gioco grazie ad Anthony Davis, finalmente dominante offensivamente sotto canestro. Nella ripresa, nonostante l’assenza della superstar NBA LeBron James, i gialloviola sembrano sulla buona strada a livello di gestione della partita e di precisione dei tiri, riuscendo a mantenere il vantaggio sui Nets grazie alle triple messe a segno da Walker IV, ma devono fare i conti con la reazione d’orgoglio del numero 7 che conduce la rimonta dei suoi fino al 80-77 di fine terzo quarto. Nell’ultimo e decisivo periodo la contesa viene vinta dai californiani che, col parziale di 36-26, annichiliscono gli avversari grazie alle penetrazioni di Brodie e alle schiacciate di The Brow. Termina 116-103 alla Crypto.Com Arena e Darvin Ham può essere ben contento della partita giocata dai suoi cestisti. Niente back to back per coach Vaughn, dopo la vittoria sui Clippers.

Condividi questo articolo