in

Nicola Amoruso in ESCLUSIVA: “Superlega? E’ un calcio elitario che guarda poco ai piccoli club”

Nicola Amoruso, ex attaccante di Juventus, Napoli, Reggina e Parma ha commentato in esclusiva ai nostri microfoni la nascita della Superlega, la nuova competizione che rischia di rivoluzionare il calcio europeo

Nicola Amoruso, ex attaccante della Juventus
Nicola Amoruso, ex attaccante della Juventus

L’ex attaccante di Juventus, Napoli, Reggina, Parma e Atalanta, tra le tante, Nicola Amoruso è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Footballnews24 per commentare la nascita della Superlega, la nuova competizione europea ideata da 12 top club (Juventus, Milan, Inter, Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Tottenham, Barcellona, Atletico Madrid, Real Madrid) che potrebbe partire ad agosto 2021.

Una decisione che non trova d’accordo la Uefa e le principali Federazioni europee, una scelta che premia le società calcistiche più importanti al mondo e penalizza i club inferiori: “Dal punto di vista economico e dello spettacolo va ad innalzare la qualità del gioco e anche i bilanci delle società in questione. Naturalmente è un calcio elitario che guarda poco alle società più piccole e di conseguenza ci sono due lati della medaglia, da una parte viene premiata la qualità, dall’altra non si dà la possibilità di crescere ai club inferiori“.

Premier League, Tottenham-Fulham rinviata

Superlega, caos in Premier League: la Lega minaccia i club

José Mourinho, nuovo allenatore della Roma

Tottenham, Mourinho esonerato: decisione a sorpresa del club