SERIE A

News e Calciomercato

Coronavirus, Conte: “Chiusura di tutte le attività produttive non necessarie”

L’emergenza coronavirus sta mettendo in ginocchio l’Italia. Nonostante sia in aumento il numero dei guariti, continuano a crescere allo stesso tempo i casi di contagio. Per questo motivo il presidente del Governo Giuseppe Conte ha comunicato le nuove misure restrittive per far fronte all’epidemia del COVID-19.

Ecco le sue dichiarazioni: “Stiamo vivendo il periodo più difficile dopo il secondo dopoguerra. Abbiamo deciso di chiudere nell’intero territorio nazionale ogni attività produttiva che non sia strettamente necessaria. Resteranno aperti i supermercati e i negozi di prima necessità (farmacie e parafarmacie). Manteniamo la calma, cerchiamo di non affollarci, di non creare code. Saranno garantiti i servizi bancari, postali, assicurativi, finanziari e i servizi pubblici come i trasporti“.