SERIE A

News e Calciomercato

Coronavirus, il Perugia ispira l’Everton: la vicinanza ai tempi dell’isolamento

Sostegno, parole di conforto o semplicemente una chiacchierata leggera. La lotta contro il virus passa anche dalla parola e il Perugia e l'Everton sono accomunati da una pratica tanto simpatica quanto utile

Coronavirus, il Perugia ispira l’Everton: la vicinanza ai tempi dell’isolamento. Le iniziative da parte dei club calcistici di tutto il mondo per combattere il Coronavirus sono tra le più disparate. Campagne di sensibilizzazione, raccolte fondi, ma anche divertenti challenge sui social per tenere impegnati il corpo e la mente in un momento difficile.

Il Perugia, club di Serie B con a capo Massimiliano Santopadre, ha voluto restare vicino ai propri tifosi con una simpatica iniziativa. Il portiere Guglielmo Vicario, il mister Serse Cosmi e l’ex Diego Falcinelli hanno contattato telefonicamente alcuni fan, con i quali si sono intrattenuti per diversi minuti. Il gesto è stato apprezzato dai sostenitori, contenti per la vicinanza espressa dai propri idoli.

Premier League, Ancelotti: "Basta parlare di calcio, c'è una pandemia in corso"
Carlo Ancelotti, allenatore dell’Everton

Everton, l’esempio del Perugia. Ancelotti in prima linea

Le telefonate del Perugia sembrano essere servite da esempio per un altro club, lontano fisicamente ma che, come tutti, si trova a condividere con i propri tifosi un momento delicato.

Si tratta dell’Everton, allenato da Carlo Ancelotti. Proprio l’ex tecnico di Milan Napoli è stato protagonista di una videochiamata con alcuni tifosi, che ovviamente si sono trovati sorpresi nell’osservare lo schermo del proprio cellulare. 

In un’epoca in cui stare a contatto è più semplice che mai, fa comunque notizia l’interazione tra membri di una squadra e i propri sostenitori. Chissà che Perugia ed Everton non abbiano inaugurato un trend che ci farà sorridere durante i prossimi giorni.