Non solo Calcio Inter Juventus e Arsenal, guerra di loghi: 10 club che hanno rubato...

Inter Juventus e Arsenal, guerra di loghi: 10 club che hanno rubato lo stemma

Siamo tutti legati allo stemma del nostro club del cuore ma come la prendereste se scopriste che 10 club di serie minori hanno rubato lo stemma alla vostra squadra? Scopriamo insieme chi ha commesso questo "furto"

Ognuno di noi è legato alla propria squadra del cuore e alla nazionale di appartenenza per vari motivi e i loghi, in tal senso, sono simboli amatissimi dalle tifoserie. Il tricolore per noi italiani o il gallo per i francesi, passando dalla lupa e l’aquila presenti rispettivamente negli stemmi di Roma e Lazio. Ma se vi dicessimo che ci sono squadre di campionati e di categorie minori che si ispirano o tal volta rubano gli stemmi delle grandi squadre del calcio europeo ci credereste? Beh per chi ha risposto no siamo pronti a smentirlo con una serie di loghi che hanno veramente troppe cose in comune.

Guerra di loghi, dal Real Madrid all’Arsenal: quante vittime illustri

Iniziamo con uno dei club più famosi al mondo, Real Madrid, che ha subito un vero e proprio furto di immagine da parte dei boliviani del Real Potosí: i colori molto simili ma la parte che non ha alcuna differenza è quella superiore con la corona veramente copiata dalle merengues e incollata sul logo.

Real Madrid logo
Real Madrid e Real Potosi, stemmi a confronto

La somiglianza in questi due loghi è assurda, sembra che il Flamengo, club brasiliano che ha inserito questo simbolo nel suo logo nel 1980, abbia solamente cambiato il colore allo stemma del Rangers FC. Dalle immagini del club scozzese già nel 1872, anno di fondazione, veniva utilizzato questo scudetto.

Flamengo e Rangers
Flamengo e Rangers, stemmi a confronto

Qui siamo al limite dell’illegalità visto che il Gamba Osaka, nato evidentemente nel 1991, ha praticamente rubato il logo del Westella e Willerby club militante nell’undicesima lega inglese. La forma e i colori sono praticamente gli stessi, l’unica differenza che ha lo stemma della squadra giapponese è il carattere ma sono dettagli secondari e la somiglianza è davvero troppa.

Gamba Osaka e Westella
Gamba Osaka e Westella, stemmi a confronto

Non c’è bisogno di troppi giri di parole, qui l’unica parola giusta per definire questi due stemmi è identici. I colori sono gli stessi con pochissimi cambiamenti uno su tutti l’animale al centro del logo, oltre che i nomi, Bray Wanderers e Kerala Evergreen.

Bray Wanderers e Kerala
Stemmi Bray Wanderers e Kerala

La somiglianza tra Arsenal e Gunners Fc è molto più sottile rispetto ai loghi visti fino ora. Infatti oltre al “furto” del soprannome, il club originario dello Zimbabwe ha cambiato i colori del logo inglese aggiungendo solamente un piccolo dettaglio in basso.

Arsenal e Gunners
Arsenal e Gunners, stemmi a confronto

Qui il plagio messo in atto dal Karachi United ai danni del Genk è meno evidente dei casi che abbiamo analizzato in questo articolo, infatti il logo del club belga è presente con colori diversi all’interno del logo dei pakistani. E’ giusto però sottolineare che il simbolo del Karachi è stato recentemente modificato probabilmente per questa elevata somiglianza.

Karachi United e Genk
Stemmi Genk e Karachi United

Loghi rubati, anche l’Italia è presente in questo speciale elenco

I campioni italiani in carica hanno attirato l’interesse non solo di un club, bensì due. La somiglianza dello stemma della Juventus Bucarest, del Galo Maringa con Juventus Fc è evidente a tutti tanto che i romeni sono stati costretti, a seguito di una sentenza, a cambiare logo. L’altro logo ha avuto una durata ancora minore perchè è stato utilizzato dal 2006, anno della prima iscrizione del club al campionato brasiliano di Serie C, al 2009 quando fu richiesto tramite una lettera alla Federazione Paranaense l’abbandono dalle competizioni ufficiali.

Stemmi Juventus Fc, Juventus Bucarest e Galo Maringa

Concludiamo questo percorso con 3 stemmi, il primo che tutti conosciamo bene appartiene all’Inter, squadra fondata nel 1908 a Milano.

Stemmi Internazionale Fc, New York City Fc e Chambly Fc

La somiglianza con il secondo, appartenente al New York City Fc, è legata alla forma ma comunque tiene una propria identità. Lo stesso non si può dire per il terzo, legato al Chambly Fc di Ligue 2, che ha letteralmente copiato il vecchio stemma dei meneghini. Anche in questa occasione è giusto sottolineare che ai danni dei transalpini è stata emessa una sentenza che li ha obbligati a cambiare il loro stemma che al momento risulta avere gli stessi colori ma con una forma differente.

NOTIZIE PER TE

Pogba, Milito, Donnarumma e non solo: i fratelli calciatori

Il calcio è da anni che fa parte della quotidianità di tantissime persone, e non c'è cosa migliore che condividere insieme ad una persona che ti vuole bene la...

Insulti razziali a Neymar, il PSG: “Pieno supporto, situazione intollerabile”

Neymar sarebbe tornato in campo per la partita Paris Saint Germain-Marsiglia dopo aver fatto un solo allenamento: l'attaccante, infatti, dopo esser risultato positivo al test sierologico del Coronavirus, ha...

Borussia Dortmund, Haaland: “Ecco il mio esordio da rapper”

Haaland, 20 anni, è il bomber del Borussia Dortmund nel campionato 2019-20, nonostante sia arrivato in squadra solo a gennaio. Parlando con il portale americano SoccerBible, ha raccontato del...

LE PIU' LETTE DELLA SETTIMANA