SERIE A

News e Calciomercato

Roma, dopo gli insulti arriva il lieto fine: Rocca torna in FIGC

Dopo il brutto striscione apparso a Trigoria prima del derby tra Roma e Lazio con su scritto "Zaniolo come Rocca... Zoppo de Roma", la FIGC ha richiamato ufficialmente Francesco Rocca assegnandogli un nuovo ruolo all'interno della federazione

Dopo la tempesta, viene sempre il sereno. Mai frase fu più appropriata per descrivere la situazione di Francesco Rocca dell’ultima settimana. L’ex terzino della Roma era stato infatti soggetto di un pesante insulto apparso su uno striscione ai cancelli del centro sportivo dei giallorossi a Trigoria. La scritta “Zaniolo come Rocca… Zoppo de Roma” ha suscitato il forte sdegno di tutti gli organi sportivi e dalla FIGC è arrivata una bella notizia per Rocca.

Stando a quanto riportato da Tuttomercatoweb, il presidente della FIGC Gabriele Gravina avrebbe ufficializzato il ritorno di Rocca assegnandogli il ruolo di capo delegazione delle selezioni nazionali Under 16, 18 e 20. “La dedizione e l’integrità di Rocca – ha dichiarato Gravina – rappresentano a tutti gli effetti un patrimonio del nostro calcio. Tali peculiarità, devono continuare ad essere un esempio per tutti i ragazzi”.