Non solo Calcio Sanchez come Ibrahimovic, danneggiata la sua statua in Cile

Sanchez come Ibrahimovic, danneggiata la sua statua in Cile

Nel 2017 è stata inaugurata una statua dedicata a Sanchez, costruita in Cile. Ora, a distanza di meno di tre anni, è stata danneggiata pesantemente

Nel 2017 la città di Tocopilla, situata in Cile, ha deciso di onorare la carriera di Alexis Sanchez con un monumento. Nella città natale del calciatore dell’Inter è stata infatti inaugurata una statua che lo raffigura con la maglia della nazionale, decorata con i simboli dei club per i quali ha giocato.

In patria El Nino Maravilla è visto come una divinità e per questo il sindaco di Tocopilla ha deciso di dedicargli questa statua. Questa notte, però il monumento è stata danneggiato da un gruppo di teppisti, così come era accaduto pochi giorni fa con la statua innalzata a Malmoe dedicata ad Ibrahimovic. In questo caso però il cileno non avrebbe scatenato l’ira dei propri tifosi: si tratterebbe semplicemente un atto vandalico, come confermato dal sindaco Luis Moyano: “Un gruppo di vandali ha sfruttato la manifestazione per creare anarchia e danneggiare la città“.

NOTIZIE PER TE

Pogba, Milito, Donnarumma e non solo: i fratelli calciatori

Il calcio è da anni che fa parte della quotidianità di tantissime persone, e non c'è cosa migliore che condividere insieme ad una persona che ti vuole bene la...

Insulti razziali a Neymar, il PSG: “Pieno supporto, situazione intollerabile”

Neymar sarebbe tornato in campo per la partita Paris Saint Germain-Marsiglia dopo aver fatto un solo allenamento: l'attaccante, infatti, dopo esser risultato positivo al test sierologico del Coronavirus, ha...

Borussia Dortmund, Haaland: “Ecco il mio esordio da rapper”

Haaland, 20 anni, è il bomber del Borussia Dortmund nel campionato 2019-20, nonostante sia arrivato in squadra solo a gennaio. Parlando con il portale americano SoccerBible, ha raccontato del...

LE PIU' LETTE DELLA SETTIMANA