Gino Paesano

Tragedia Salerno: muore uomo giocando a calcetto

Tragedia Salerno: muore uomo giocando a calcetto

Tragedia nel Salernitano: un uomo di 49 anni è morto nella località di Policastro, in provincia di Salerno, giocando a calcetto. Quarantanovenne, è rimasto stroncato da un malore mentre stava giocando una partita di campionato amatoriale della zona organizzato dal CSI (Centro Sportivo Italiano) fra i locali dello Sporting Vibonati e il Pixous Policastro. Gino Paesano, molto noto in paese e attaccante del club, si è subito accasciato a terra una volta sentito il malore.

Un passato da professionista, triste sorte come per il fratello

Nulla hanno potuto Compagni, avversari, il medico e l’ambulanza, arrivata poco dopo: secondo quanto riportato dal quotidiano locale “La città” non c’è stato nulla da fare per l’ex giocatore della Paganese, con qualche presenza in Serie C e molte altre a livello dilettantistico. Era la prima stagione al Policastro. Stessa crudele sorte del fratello Aldo, ex giocatore di Ternana, con qualche presenza in serie B, e Pistoiese, anch’egli stroncato da un malore cinque anni fa all’età di 47 anni. In passato Gino era stato giocatore del Sapri, dell’Ebolitana, della Paganese, della Sanzese e del Vallo di Diano, con risultati più o meno soddisfacenti restando comunque un ottimo attaccante per le categorie inferiori. Una viscerale passione per il calcio che lo aveva portato a continuare a giocare fino a 49 anni, quando un tremendo malore l’ha portato via ai suoi cari e ai suoi compagni, che lo vedevano come un leader nato.

 

GIOCA E VINCI

Footballnews24.it è stato riconosciuto come portale di informazione tra i più attendibili secondo Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie clicca qui

BlogNews

Other Articles

Leave a Reply

X
Consigliato
banner deposito
X
Show