Sampdoria-Atalanta, Marino: “Ferrari era da rosso”

Le parole di Marino nel post Sampdoria-Atalanta, partita finita 0-0 e condizionata, a suo dire, da un mancato rosso all'indirizzo di Ferrari

Atalanta, Marino: “Partita condizionata dal rosso non dato a Ferrari”

Non si presenta Gianpiero Gasperini alla conferenza stampa post SampdoriaAtalanta, gara terminata 0-0, che allontana i bergamaschi dal quarto posto in graduatoria occupato dal Cagliari. Tutta colpa di un mancato rosso a Ferrari, graziato da Irrati (che gli ha mostrato il giallo) nonostante avesse commesso fallo da ultimo uomo su Barrow. A fare le veci del mister bergamasco è il DG atalantino, Umberto Marino, apparso visibilmente contrariato davanti ai giornalisti:

Perchè non c’è Gasperini? “L’errore di Irrati lo avete visto tutti. Il mister era troppo in linea con i due giocatori per poter far finta di niente. Chi ha sbagliato sia conscio del proprio errore e gli organi competenti agiscano di conseguenza”.

Che partita è stata oggi? Una gara difficile, con una Sampdoria brava e organizzata nel difendersi. Noi abbiamo fatto la nostra partita ed è un peccato che la gara sia finita in pareggio perché volevamo vincerla. Detto questo, stiamo facendo delle grand cose. Questo è stato un periodo particolarmente intenso e il plauso va allo staff e a tutti i giocatori che hanno sopportato grandi sacrifici”.

Gosens e Zapata? “Sono entrambi sulla via del recupero“.

 

Continua a leggere sotto

Atalanta, Marino: “Partita condizionata dal rosso non dato a Ferrari”

Non si presenta Gianpiero Gasperini alla conferenza stampa post SampdoriaAtalanta, gara terminata 0-0, che allontana i bergamaschi dal quarto posto in graduatoria occupato dal Cagliari. Tutta colpa di un mancato rosso a Ferrari, graziato da Irrati (che gli ha mostrato il giallo) nonostante avesse commesso fallo da ultimo uomo su Barrow. A fare le veci del mister bergamasco è il DG atalantino, Umberto Marino, apparso visibilmente contrariato davanti ai giornalisti:

Perchè non c’è Gasperini? “L’errore di Irrati lo avete visto tutti. Il mister era troppo in linea con i due giocatori per poter far finta di niente. Chi ha sbagliato sia conscio del proprio errore e gli organi competenti agiscano di conseguenza”.

Che partita è stata oggi? Una gara difficile, con una Sampdoria brava e organizzata nel difendersi. Noi abbiamo fatto la nostra partita ed è un peccato che la gara sia finita in pareggio perché volevamo vincerla. Detto questo, stiamo facendo delle grand cose. Questo è stato un periodo particolarmente intenso e il plauso va allo staff e a tutti i giocatori che hanno sopportato grandi sacrifici”.

Gosens e Zapata? “Sono entrambi sulla via del recupero“.

 

TI PUO' INTERESSARE
SPONSOR

Loading...
Loading...
Loading...
Loading...