16 Ottobre 2019 | 15:13
  • Brescia

Brescia, Corini già in bilico: si scalda Pioli

Cellino infuriato dopo il ko contro il Bologna pensa all'esonero di Corini

Brescia – Traballa la panchina di Eugenio Corini. Dopo la sconfitta subita in rimonta dal Bologna, in grado di ribaltare il risultato da 1-3 a 4-3, il presidente Cellino starebbe già studiando le mosse in caso di nuova debacle del suo Brescia. Al centro delle ire del numero uno delle Rondinelle ci sarebbe il tecnico, indicato come il principale colpevole degli ultimi ko della formazione lombarda. Mister Corini adesso è quindi chiamato alla svolta. La gara di Udine sarà già decisiva per il suo futuro e all’orizzonte e, come se non bastasse, si starebbe già facendo strada la figura del suo possibile sostituto.

Il Brescia pensa a Pioli: l’Udinese gara chiave

Come spiega Goal.com, infatti, il presidente del Brescia avrebbe già individuato il potenziale successore per la panchina qualora le cose contro l’Udinese non dovessero andare come preventivato. Si tratta di Stefano Pioli, ormai fermo da qualche mese dopo l’esonero nella scorsa stagione dalla Fiorentina. L’allenatore ex Inter e Lazio era stato cercato quest’estate anche dalla Sampdoria, che poi però aveva deciso di virare su Eusebio Di Francesco. Starà adesso a Corini provare a scacciare i fantasmi di un suo possibile addio: il primo esonero della Serie A targata 2019/2020 potrebbe già essere alle porte.

Loading...

RACCOMANDATI

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!