Hellas Verona-Brescia, Corini: “Balotelli? È un bravo ragazzo”

Il tecnico del Brescia Eugenio Corini ha espresso le sue opinioni al termine della gara disputata al Bentegodi contro l'Hellas Verona

Hellas Verona-Brescia, Corini: “Sono rammaricato, non raccogliamo quanto produciamo”

Al termine della gara che ha visto di fronte Hellas Verona e Brescia sfidarsi per l’undicesima giornata di Serie A, il tecnico della squadra ospite Eugenio Corini ha espresso le sue considerazioni sulla partita in conferenza stampa. Queste le parole del tecnico delle Rondinelle:

Sull’andamento della partita: “E’ stata una bella gara, giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Nel primo tempo ci siamo espressi meglio creando qualcosa in più rispetto all’HellasVerona ma poi loro hanno trovato la rete del vantaggio su un calcio d’angolo. Dopo il secondo gol siamo stati bravi a reagire e abbiamo creato diverse occasioni per pareggiarla. C’è molto rammarico per com’è andata la gara, creiamo tanto ma raccogliamo meno punti di quello che meriteremmo sul campo. L’Hellas ha giocato un buon calcio, si sono espressi bene. Ho messo tre difensori rapidi per fronteggiare l’attacco veronese fatto di profondità e velocità, mi aspettavo dall’inizio uno tra Di Carmine e Stepinski.

Infine il tecnico del Brescia ha chiuso la conferenza parlando di Balotelli e della reazione del giocatore ai cori razzisti: “La reazione di Mario? È un bravissimo ragazzo, forse ha sentito qualcosa che non andava bene, sono stati bravi i suoi compagni di squadra a rassicurarlo. Bene l’arbitro che ha deciso di sospendere la partita”.

Loading...
Loading...