19 Ottobre 2019 | 21:38
  • Cagliari

Cagliari, Simeone per non far rimpiangere Pavoletti

L'argentino va subito in gol all'esordio da titolare

SIMEONE – Aria nuova, vita vecchia. Giovanni Simeone, nuovo acquisto del Cagliari di Rolando Maran, ha subito fatto intendere di non essersi dimenticato come si fa: è andato immediatamente in gol contro il Parma, alla prima presenza da titolare.

Un attaccante ritrovato che è riuscito a mettere il risultato “in ghiaccio” con una discesa delle sue. Un gol che ha richiamato alla mente la tripletta segnata dal Cholito contro il Napoli, culmine di una parabola ascendente che sembrava aver regalato alla nostra Serie A un nuovo talento da coccolarsi. Da allora, il giocatore argentino ha subito un netto declino coinciso con un’annata nella quale ha segnato “solo” 8 gol in 40 presenze. Un rendimento sottotono che ha convinto la Fiorentina a mandarlo in prestito.

Occasione per ripartire o per fare un ulteriore salto di qualità? Verrebbe da dire entrambe, perchè, se è vero che Simeone è innanzitutto chiamato a far ricredere gli scettici, dall’altro lato ha chiesto al Cagliari l’inserimento di una clausola rescissoria da 30 milioni al fine di poter abbracciare facilmente una “big” qualora se ne presentasse la possibilità.

Non è il momento, però, di pensare al futuro: nel legame labile tra presente e passato, Simeone pare aver ritrovato se stesso. Il Cagliari avrà bisogno dei suoi gol come il “pane” per non dover rimpiangere l’infortunato Pavoletti.

TI PUO' INTERESSARE
SPONSOR

Loading...

PER APPROFONDIRE
ULTIME NOTIZIE

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!