19 Ottobre 2019 | 21:38
  • Cagliari

“Noi siamo sardi”, il Cagliari si oppone al razzismo

La società ha in programma di distribuire un volantino per sensibilizzare alla lotta contro il razzismo

“Noi siamo sardi”: il Cagliari Calcio sceglie una poesia di Grazia Deledda per sensibilizzare il proprio pubblico alla lotta contro il razzismo. Una delle più grandi scrittrici del ‘900, prima donna in Italia a vincere il premio Nobel per la letteratura, la Deledda racchiude, nei suoi pochi versi, l’identità e la storia del popolo sardo: “Noi siamo sardi. Noi siamo spagnoli, africani, fenici, cartaginesi, romani, arabi, pisani, bizantini e piemontesi. Siamo le ginestre d’oro giallo che spiovono sui sentieri rocciosi come grandi lampade accese“.

Un invito alla tolleranza la quale suona come una secca risposta ai cori incresciosi che, lo scorso 1 settembre, sono stati intonati all’ indirizzo del giocatore dell’Inter Romelu Lukaku. Stasera, in occasione del match contro il Genoa, verrà distribuito, a tutti i settori dello stadio, un volantino contenente la poesia, e una chiosa finale del club: “Rispetto e integrazione sono valori che, da sempre, fanno parte della nostra cultura. difendiamoli con orgoglio“.

TI PUO' INTERESSARE
SPONSOR

Loading...

PER APPROFONDIRE
ULTIME NOTIZIE

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!