venerdì 19 Aprile | 08:24
  • Serie A
  • Home
  • Live
Serie A notizie Empoli Juventus-Empoli 1-0, Andreazzoli: "Ho l'obbligo di migliorare questa squadra"

Juventus-Empoli 1-0, Andreazzoli: “Ho l’obbligo di migliorare questa squadra”

Ti potrebbe interessare

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell’Empoli, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine della sconfitta contro la Juventus. Il tecnico, tornato sulla panchina dei toscani dopo essere stato esonerato all’inizio del girone d’andata, ha fatto i complimenti ai suoi ragazzi per il lavoro svolto contro la prima in classifica.

Juventus-Empoli 1-0, Andreazzoli: “Compito mio trasformare gli elogi in praticità”

L’allenatore dell’Empoli, Aurelio Andreazzoli, ha parlato ai microfoni di Sky Sport del match perso contro la Juventus per 1-0. Tanti complimenti in studio, ma che non ripagano il risultato negativo, con gli azzurri incapaci di allontanarsi ulteriormente dalla zona retrocessione. Queste le sue dichiarazioni: “Se riesci a procurarti certe occasioni contro una squadra del genere vuol dire che la condizione c’è. La realizzazione è dipendente da tanti fattori, quello che conta è riuscire a produrre occasioni e la squadra l’ha fatto con piglio autoritario. La squadra sapeva cosa voleva fare e di questo sono contento. Siamo venuti qua per fare risultato, non per prendere complimenti. A mettere tre difensori dietro ho il terrore di passare a cinque. Sono stato costretto a rinunciare al trequartista ma non posso avere un uomo in meno a centrocampo, che mi permette di realizzare il gioco che mi piace“.

- Advertisement -

L’allenatore azzurro ha spiegato i diversi momenti della partita. Nel primo tempo un grande Empoli, che nella ripresa ha subito il ritorno della Juventus: “Anche nella scorsa partita siamo calati nel finale. Io devo vedere quello che riesco a fare e sono responsabile. Ho l’obbligo di migliorare questa squadra. Abbiamo dei cassetti in disordine ed il mio compito è di ordinarli. Ci vuole un po’ ma il gruppo è disponibile a ricercare quello che serve nel disordine. C’è bisogno di tempo per ordinare di più il buono che c’è. Sono contento, ho fatto i complimenti a loro. C’è molto da fare, sia per quanto riguarda me sia riguardo i miei collaboratori che danno forza ai miei giocatori“. Infine Andreazzoli ha risposto alla domanda riguardo i nuovi giocatori arrivati a gennaio, prima che facesse ritorno sulla panchina dell’Empoli: “La squadra è migliorata. Mi manca qualcosa che mi faceva interpretare le mie idee. Adesso siamo più lineari e razionali ma sono molto contento dei ragazzi nuovi che sono arrivati. Ora è compito mio trasformare gli elogi in praticità. Oggi ci abbiamo provato ma non ci siamo riusciti. Prima dobbiamo giocare per i punti, poi se riusciamo a far passare un pomeriggio meno noioso questo mi inorgoglisce“.

SNAI SCOMMESSE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime notizieLive
News e calciomercato