gattuso milan
gattuso milan / shuttershock.com

Leonardo attacca: “Rigore inesistente e rumore assordante…”

LEONARDO MILAN RIGORE INESISTENTE / Dire che Leonardo non ha preso bene la sconfitta del suo Milan in Europa League contro l’Olympiacos è un eufemismo.

Il dirigente sportivo rossonero è intervenuto nel post-partita recriminando le dubbie decisioni arbitrali. Nello specifico, ha lamentato il doppio errore del direttore di gara: prima il corner dell’1-0 viziato da un fallo di mano, poi il rigore generoso fischiato in favore dei greci.

In quell’occasione è fallo di mano, come prima l’ha fischiato anche a noi a Calhanoglu” ha specificato il brasiliano. Poi il rincaro della dose per quel che riguarda la “trattenuta” di Abate su Torosidis.

Leonardo ha poi continuato ai microfoni di Sky Sport, lamentando la condizione non ottimale per i suoi giocatori, secondo lui frastornati dal rumore non ancora identificato: “Ogni volta che attaccavamo si sentiva un rumore assordante.

Non so se si trattasse di flauti, clacson o sirene. Il regolamento non lo permette. L’arbitro doveva arrestare il gioco. Non sto cercando alibi. Non dico che dovevamo passare, ma questa eliminazione mi sembra ingiusta” ha concluso poi il dirigente rossonero.

Leonardo ha poi sottolineato come, ovviamente, sia stato il Milan l’artefice della figuraccia in terra ellenica. Un vantaggio di tre punti in classifica dilapidato nell’arco dei 45 minuti ha infranto il sogno europeo dei rossoneri.

Oltre a tutto questo anche la prestazione impresentabile di Higuain, lontano parente dell’attaccante che cannibalizzava il campionato a suon di goal. Il Milan adesso è a un bivio, così come Gattuso.

 

 

RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOTIZIE DELLA TUA SQUADRA DEL CUORE, CLICCA QUI




© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here