Le pagelle di Roma-Empoli 2-1, buona la prima per Ranieri: Schick decisivo

La Roma vince e subisce ancora gli errori grossolani degli arbitri

Roma-Empoli-2-1-buona-la-prima-per-Ranieri-Florenzi
Roma-Empoli-2-1-buona-la-prima-per-Ranieri-Florenzi

Roma-Empoli – La Roma inizia bene la gara che si mette subito per il verso giusto grazie al gol di El Shaarawy, ma passano pochi minuti e l’Empoli pareggia grazie all’autorete di Juan Jesus. Ci pensa poi Schick a rimettere a posto la situazione riportando in vantaggio i giallorossi. Nel secondo tempo un erroraccio dell’arbitro Maresca rischia di rovinare l’esordio di Ranieri sulla panchina giallorossa con l’espulsione incredibile di Florenzi. Qualche minuto dopo il gol del pari dell’Empoli viene annullato dal VAR per un fallo di mano di Oberlin.

Le pagelle di Roma-Empoli 2-1, Ranieri vince la prima: Schick decisivo e incredibile espulsione di Florenzi

Inizio di gara positivo per i giallorossi che cercano di fare la partita con un buon possesso palla, in attesa di trovare gli spazi giusti per poter creare qualche pericolo alla retroguardia azzurra. Al 9′ la Roma passa in vantaggio con El Shaarawy che approfitta di una corta respinta della difesa e dal limite dell’area mette in rete nell’angolo alto sulla sinistra di Dragowski. Passa solo qualche minuto e l’Empoli pareggia grazie all’autorete di Juan Jesus. Bennacer batte una punizione dalla trequarti sinistra per Silvestre che rimette in mezzo di testa trovando la sfortunata deviazione di Juan Jesus. Al 15′ Empoli vicino al vantaggio su calcio piazzato battuto da Pasqual che colpisce il palo. La Roma reagisce e trova il vantaggio al 33′ con Schick che di testa, su punizione di Florenzi, sovrasta Pasqual e batte Dragowski.

Nel secondo tempo la Roma continua a fare la partita con un buon possesso palla proiettato verso la ricerca di spazi utili. L’attaccante olandese Kluivert cresce molto nella seconda frazione e cerca di rendersi utile per i compagni, i giallorossi sono padroni del gioco e gestiscono molto bene il vantaggio. L’Empoli cerca di reagire e prova qualche azione offensiva con Farias e Krunic, ma i giallorossi si difendono bene e rispondono con azioni altrettanto pericolose. All’80’ l’episodio che potrebbe cambiare il corso della gara con l’espulsione assurda del capitano giallorosso Florenzi. E’ incredibile come nell’ultima settimana i giallorossi sono stati vittima di errori arbitrali importanti. In Champions un rigore netto non dato senza neanche andare a vedere le immagini, questa sera con un espulsione inventata dall’arbitro Maresca. I giallorossi in dieci cercano di difendersi al meglio, ma all’88’ arriva il gol del pari fortunatamente annullato dal VAR.

Roma pagelle

Olsen 6: Gara ordinaria per il portiere giallorosso. Mai impegnato dagli attaccanti toscani

Florenzi 7: Ottima gara del capitano giallorosso, sempre attivo e dinamico. L’espulsione non è colpa sua perchè è un’invenzione di Maresca

Juan Jesus 5.5: Su di lui pesa la sfortunata deviazione per il pareggio toscano.

Marcano 6.5: Non ha molte occasioni per mettersi in mostra perché l’Empoli non è mai pericoloso. Nel finale di gara dopo l’espulsione si rende utile chiudendo gli spazi alle azioni empolesi.

Santon 6: Gara ordinata per l’esterno che svolge il suo compito.

NZonzi 6: Sicuramente potrebbe dare molto di più. Si limita a svolgere il compitino.

Cristante 6.5: Buona gra per il centrocampista ex Atalanta. Verticalizza e crea i presupposti per le azioni pericolose dei giallorossi.

Kluivert 6.5: Prima parte di gara in ombra, cresce nella ripresa

Zaniolo 5.5: Non era al meglio e lo si è visto in campo. (dal 55′ Perotti) 6: Svolge il suo lavoro con esperienza.

El Shaarawy 7: Autore del vantaggio giallorosso e non solo. Sempre nel vivo del gioco.

Schick 7: Si è sbloccato ancora una volta, sperando che sia quella giusta.

Empoli pagelle

Dragowski 6: Non deve compiere miracoli e non può nulla sui due gol giallorossi.

Veseli 6.5: Tanto agonismo al servizio dei compagni. Cerca di chiudere gli spazi e spesso ci riesce.

Silvestre 6.5: Concentrato e attento in fase difensiva cerca di farsi vedere anche in avanti.

Dell’Orco: 6.5: Molto attento evita più di una volta che la sua squadra possa affondare.

Di Lorenzo 6: Senza infamia e senza lode

Acquah 6:  non incide più di tanto viene sostituito nella ripresa. (dal 64′ Brighi) 5: Non entra mai in partita

Bennacer 6.5: Detta i tempi e batte delle ottime punizioni. Non sempre viene seguito.

Krunic: 6: Non una giornata delle sue. Si occupa del lavoro sporco e poco più.

Pasqual 6.5: Pericoloso in più occasioni. Nella prima frazione colpisce il palo, ma sul gol di Schick qualche colpa ce l’ha. Nella seconda cerca di trascinare i suoi.

Caputo 5: Non si vede mai se non nei minuti di recupero.

Farias 5.5: Qualche azione degna di nota, ma è troppo poco.

Roma-Empoli: il pagellino

Roma (4-2-3-1): Olsen, Florenzi, Juan Jesus, Marcano, Santon, Nzonzi, Cristante, Kluivert (dal’81’ Karsdorp), Zaniolo (dal 55′ Perotti), El Shaarawy, Schick (dall’86’ Celar). Allenatore: Ranieri

Empoli (3-5-2): Dragowski, Veseli, Silvestre, Dell’Orco, Di Lorenzo, Acquah (dal 64′ Brighi), Bennacer, Krunic, Pasqual (dall’84’ Ucan), Caputo, Farias (dal 79′ Oberlin). Allenatore: Iachini





SNAI SCOMMESSE

© RIPRODUZIONE RISERVATA