Stefano Pioli / Shutterstock.com

Fiorentina News: contro il Bologna è arrivato il quinto pareggio consecutivo

Fiorentina Pioli crisi / “Essere o non essere, questo è il dilemma, se sia più nobile d’animo sopportare gli oltraggi, i sassi e i dardi dell’iniqua fortuna, o prender l’armi contro un mare di triboli e combattendo disperderli”: il celebre monologo di Amleto ricalca i pensieri e le preoccupazioni dei tifosi viola, tratteggiando e disegnando nei minimi dettagli l’attuale situazione della Fiorentina. La squadra di Stefano Pioli è giunta ad un bivio: continuare a galleggiare a metà classifica e accontentarsi di una malinconica sopravvivenza oppure combattere con il coltello tra i denti e dare una sterzata alla propria stagione.

Fiorentina News: i numeri dell’attacco viola preoccupano Pioli

Fiorentina attacco numeri / La compagine gigliata è affetta da “pareggite” acuta, come dimostrano i cinque punti collezionati contro Bologna, Frosinone, Roma, Torino e Cagliari. La vittoria manca dal 30 settembre, da quel Fiorentina-Atalanta che aveva illuso il mondo viola e contribuito a coltivare futili sogni di grandezza. Una crisi d’identità alimentata dalla scarsa vena realizzativa di Chiesa e compagni, che hanno racimolato quattro reti nelle ultime sei partite. Il talento della nazionale italiana sembra attraversare un momento di appannamento, Pjaca è rimasto schiacciato dalle aspettative e dalle speranze del club gigliato e il Cholito Simeone appare come un capretto spaurito il giorno di Pasqua.

Riprendendo il discorso di Amleto, è giunto il momento di decidere se “sopportare gli oltraggi o prender l’armi contro un mare di triboli”. Ciò che risulta evidente da queste ultime gare, ancor più delle inefficienze dell’attacco viola, è la mancanza di cattiveria agonistica. Gli uomini di Pioli subiscono passivamente il corso naturale degli eventi, comportandosi come le foglie di un albero che seguono pedissequamente la direzione del vento. Poca reattività e un carattere da forgiare, caratteristiche emerse anche nella partita del Dall’Ara di Bologna. Il legno colpito da Milenkovic e le innumerevoli occasioni create avrebbero dovuto scuotere e convincere i viola a sfidare a muso duro l’infausto destino e la sfortuna. Sul quel palo, invece, si sono infranti i sogni di gloria e le residue speranze dei toscani.

Fiorentina News: Pioli a rischio esonero, Montella e Donadoni alla finestra

Fiorentina panchina Pioli / Sabato pomeriggio, alle ore 18.00, arriva la tanto attesa sfida contro la Juventus capolista, protagonista di un avvio sprint in Serie A. Un banco di prova proibitivo, ma anche un’opportunità unica per dimostrare di voler voltare pagina. L’unico modo per superare le proprie debolezze è quello di affrontarle e prenderle di petto ed è proprio per questo motivo che il prossimo turno di campionato sarà importante per rivelare definitivamente le reali ambizioni viola.

Un match decisivo sia per la Fiorentina, che per Stefano Pioli non tanto dal punto di vista del risultato, ma da quello dell’atteggiamento. L’ex tecnico di Inter e Lazio è chiamato ad indicare ai suoi giocatori la via da seguire per uscire dalla congiuntura negativa e riprendere la corsa verso le zone nobili della classifica. In caso contrario, la società e la dirigenza gigliata potrebbero decidere di cambiare rotta e congedare anzitempo l’allenatore emiliano. Montella e Donadoni, in tal senso, aspettano l’evolversi della situazione e rappresentano, in questo momento, le soluzioni più credibili e concrete per la panchina toscana.