Home Serie A notizie Fiorentina Fiorentina, settimana di passione per i viola

Fiorentina, settimana di passione per i viola

Fiorentina, la squadra chiede unità in vista dello scontro salvezza con il Genoa

La Fiorentina aveva iniziato la stagione con propositi di alta classifica. La squadra, allenata inizialmente da Stefano Pioli, nelle prime giornate di campionato aveva fatto ottimi risultati. La viola sembrava poter lottare per un piazzamento nei quartieri alti della classifica che potesse portare alla zona europea. A gennaio l’acquisto da parte di Corvino di Muriel dal Siviglia, ha fatto sognare ancor di più la piazza e la tifoseria viola. Poi i primi risultati negativi, fino all’esonero di Pioli e il ritorno sulla panchina di Vincenzo Montella.

Fiorentina, città a raccolta in vista dello scontro salvezza con il Genoa

SALVEZZA – L’“aereoplanino” è tornato sulla panchina viola per programmare con tranquillità la prossima stagione. Ma nessuno, in casa Fiorentina, si aspettava sette sconfitte in sette gare, l’eliminazione dalla Coppa Italia e di essere risucchiati nella piena lotta per la salvezza. I viola ora sono attesi da 90 minuti di fuoco, in cui la squadra chiama a raccolta tutta la città e tutti i tifosi. Domenica di fronte ci sarà il Genoa dell’ex di Cesare Prandelli: chi perde, con molta probabilità, scenderà in Serie B. Un dramma per tutti ma, vista la stagione e gli obiettivi e la qualità della rosa, un disastro sportivo per la Fiorentina, dalla dirigenza alla squadra, passando anche per Pioli e Montella.

La squadra chiama la città a raccolta. Il Sindaco Nardella: “Tutti compatti per il bene del club”

INVITO – Arriva anche il messaggio di vicinanza del Sindaco della città di Firenze, Dario Nardella. “Siamo di fronte ad una realtà sportiva potenzialmente drammatica. Rivolgo un appello a tutta la città in vista della gara di domenica prossima. Compattiamoci tutti in nome del bene della Fiorentina. Andiamo allo Stadio e tifiamo questi ragazzi senza polemiche. A salvezza raggiunta poi si faranno le valutazioni del caso. Prima però testa solo al Genoa“.

Montella: “I segnali sembrano tutti negativi ma ce la faremo”

MONTELLA – Chi ha ostentato sempre tranquillità, forse a questo punto anche troppa, è l’allenatore viola Vincenzo Montella. Tornato sulla panchina gigliata per programmare il futuro, con una situazione di classifica tranquilla e ancora vicina all’Europa, ora l’ex allenatore del Milan si trova a dover combattere per salvare anche la sua panchina. “Dovremo giocare anche contro i segnali, che al momento sembrano tutti negativi. Dai gol sbagliati a quelli subiti in modo incredibile ad alcune decisioni arbitrali passando per i risultati delle altre squadre. Ma ce la faremo, tutti insieme ed uniti”.

Loading...

PER APPROFONDIRE

Scopri tutte
Loading...
 

RACCOMANDATI

ESTERO