17 Ottobre 2019 | 00:55
  • Inter

Inter, Conte rivoluziona il derby: Lautaro salta?

Inter, Conte potrebbe adottare un mutamento radicale non negli uomini, ma nella disposizione tattica

Il derby incombe ed Antonio Conte, dopo lo scialbo e deludente pareggio europeo casalingo contro la Slavia Praga, studia possibili modificazioni circa il modulo tattico della sua Inter per la stracittadina contro il Milan di Giampaolo.

Inter, la rivoluzione di Conte per il derby

Lautaro Martinez ha profondamente scontentato Antonio Conte nell’esordio in Champions League contro i cechi e potrebbe, dunque, sedersi in panchina sabato, lasciando spazio a Politano, sempre positivo nelle apparizioni riservategli finora dal tecnico leccese. L’ex Sassuolo agirebbe sulla trequarti, in compagnia dell’elemento imprescindibile, il giocatore inconfutabilmente più in forma attualmente fra le file nerazzurre: Stefano Sensi. Un 3-4-2-1 la disposizione tattica che l’ex allenatore del Chelsea potrebbe domani proporre, con Lukaku che, nonostante il fastidio alla schiena, inizialmente avvertito nel riscaldamento di Inter-Udinese ed in seguito protrattosi anche nel match contro lo Slavia Praga (partite nelle quali il belga è risultato insufficiente), dovrebbe essere confermato come terminale offensivo.

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku, attaccante dell’Inter

La coppia centrale di centrocampo sarà costituita invece dall’inamovibile Brozovic e dal rientrante Vecino, la scorsa stagione determinante in entrambi i derby, con l’assist per il colpo di testa vincente di Icardi all’andata e con la segnatura immediata al ritorno. Confermatissimi sulle fasce Asamoah e Candreva, seppur quest’ultimo sia insidiato da D’Ambrosio, mentre nel terzetto difensivo tornerà titolare Diego Godin. Conte rivoluziona il derby?

Loading...

RACCOMANDATI

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!