Inter, Icardi: “Ecco cosa mi spinge a giocare”

INTER ICARDI/ Mauro Icardi ha deciso di mantenere la parola data ai nerazzurri. Nonostante gli alti e bassi dell’ultimo periodo, il capitano argentino non ha mai vacillato e si è sempre comportato da leader, dimostrando un attaccamento alla maglia impensabile qualche anno fa. In un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, ecco cosa ha dichiarato riguardo al suo presente al suo futuro.

Inter, Icardi: “Obiettivo? Fare la Champions”

ICARDI CHAMPIONS/ “Ho sempre chiarito i miei obiettivi. Il primo era giocare in Champions e l’abbiamo raggiunto. Il secondo è vincere qualcosa con questa maglia. Il rinnovo del contratto?  c’è tempo. Wanda sa bene quello che fa, cosa dice e cosa la gente vuole da lei. . Di lei mi fido totalmente, mi conosce bene, sa quanto io tenga alla riservatezza e fino a dove può spingersi”.

Icardi: “Juve e Real? Sto bene qui”

ICARDI JUVE REAL/ Sulle inisistenti voci di mercato che lo avrebbero visto alla Juve e che potrebbero vederlo nel mirino del Real, ecco cosa commenta: “Sinceramente io sono sempre l’ultimo a sapere le cose. Per quanto riguarda il Real, adesso non mi sembra il momento giusto, visto i risultati. Ma sopratutto io sto bene all’Inter“.

Icardi: “La fascia non mi ha cambiato”

ICARDI CAPITANO/ L’argentino da tempo è il capitano dell’Inter e a proposito di questa fascia che sembra pesare molto soprattutto per la giovane età, ecco la risposta di Icardi: “Io urlo e a volte me la prendo con i compagni, ma questa afscia non mi ha cambiato, perché io sono sempre stato così. Di me però parlo pochissimo, e raramente metto foto sui social e non aggiungo parole. La porta della mia intimità difficilmente è aperta“.