L’attaccante dell’Inter Mauro Icardi, in gol ieri sera all’Olimpico, continua a segnare e a battere altri record

Inter, Icardi- Dopo il pareggio dell’Olimpico contro la Roma, gara ricca di polemiche e grandi giocate, l’Inter è tornata ad allenarsi ad Appiano, in attesa della supersfida di venerdì sera dell’Allianz Stadium di Torino, che potrebbe decidere le sorti dello scudetto. Tra le fila dei nerazzurri, continua lo splendido momento di forma di Keità Baldè, che sembra essere finalmente entrato nei meccanismi di Luciano Spalletti, mentre si conferma nuovamente Mauro Icardi.

Il capitano argentino, con la rete di ieri, non solo ha raggiunto quota 8 in campionato, ma è arrivato alla fatidica cifra dei 118 gol con la maglia dell’Inter. L’ex sampdoriano, sta viaggiando alle stesse medie di un altro calciatore, che è rimasto nei cuori degli interisti, nonostante l’ultimo passaggio al Milan nel Gennaio 2007: Ronaldo. Ma il centravanti, capocannoniere dello scorso campionato (in concomitanza con Immobile), oltre a voler raggiungere CR7, sta puntando il mirino su un altro grande attaccante della storia del club milanese: Christian Vieri, ancorato a 123 marcature.