Juventus, Andrea Agnelli premiato come “Torinese dell’anno”

A garantirgli questo titolo onorifico la sua visione e la sua capacità imprenditoriale che ha portato la Juventus ad essere uno dei primi club al mondo

Juventus, il presidente Agnelli è il “Torinese dell’anno”

“La sua visione e la sua capacità imprenditoriale che gli hanno permesso di sviluppare la Juventus, portandola a essere uno dei primi club di calcio al mondo”, è questa la motivazione parziale che ha spinto la Camera di Commercio di Torino a conferire ad Andrea Agnelli il riconoscimento di “Torinese dell’anno“.

Durante la premiazione, Agnelli ha ringraziato per il premio aggiungendo poi: “Una persona non fa la differenza, ma un gruppo può farlo”. Il numero uno bianconero è tornato anche sui primi anni da presidente, quelli dove dopo Calciopoli c’era tutto da ricostruire. “La Juventus aveva già scritto la storia del calcio, ma con qualche ruga di troppo. Da allora senza la passione, i piani strategici e gli investimenti che abbiamo realizzato, sarebbe stata solo un ricordo, un ricordo vivo e presente, ma pur sempre un ricordo. Invece oggi la Juventus è una società leader in Europa che dà lavoro a oltre 900 persone, il triplo del 2010″.

TI PUO' INTERESSARE
SPONSOR

Loading...
Loading...
Loading...