lunedì, 6 Luglio 2020 - 14:10
Calcio Juventus Juventus, caso Ronaldo: lascia lo stadio e vola in nazionale

DIRETTORE RESPONSABILE MAURO PACETTI

SERIE A

News e Calciomercato

Juventus, caso Ronaldo: lascia lo stadio e vola in nazionale

Juventus, caso CR7: va via prima di tutti e non aspetta la squadra dopo la sostituzione

La notizia della domenica di campionato non è di certo stata la vittoria della Juventus con il Milan di ieri sera, quanto la sostituzione con tanto di malumore di Cristiano Ronaldo. Che il portoghese voglia stare sempre in campo è cosa nota, così come è noto che nell’ultimo periodo non sembri in grandissima forma. Ieri Sarri ha avuto la personalità di sostituirlo con Dybala, tra l’altro autore del gol vittoria, è CR7 è uscito molto arrabbiato dal campo. Diretto negli spogliatoi e la cronaca ci dice che abbia lasciato lo stadio ancor prima della fine della partita.

Si tratta di un caso? La Juventus, nelle parole dei suoi giocatori e dell’allenatore, minimizza con “Se un giocatore esce dal campo arrabbiato per me è una bella cosa”, queste le dichiarazioni di Sarri nel post gara. La verità è che se non si trattasse di CR7 l’atteggiamento generale sarebbe molto più critico, quello che ha fatto il portoghese è un brutto gesto soprattutto nei confronti dei suoi compagni. Sarà questa la ferita più difficile da ricucire, soprattutto considerando che nello spogliatoio bianconero ci sono molti giocatori dal grande carattere. Subito dopo la partita Ronaldo è volato in Portogallo per gli appuntamenti della nazionale, al suo ritorno dovrà affrontare questa situazione e, probabilmente, chiedere scusa ai suoi compagni.

LEGGI ANCHE

ULTIME NOTIZIE

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui