20 Ottobre 2019 | 08:04
  • Lazio

Lazio, Inzaghi: “Cluj? Teniamo d’occhio un giocatore…”

Prima di partire in Romania dove domani la Lazio affronterà il Cluj, Inzaghi si è trattenuto con i giornalisti in sala stampa: le parole del tecnico biancoceleste

La Lazio di Simone Inzaghi è volata alla volta di Cluj, dove domani, alle 18:55, giocherà la prima partita di Europa League valida per il girone E. Dopo la rimonta subita dalla Spal in campionato, il tecnico biancoceleste ha parlato di rivincita e di rabbia, ma anche di formazione e di singoli.

Europa League, le parole di Inzaghi prima del Cluj: “Ci stiamo leccando le ferite. Io responsabile se la squadra va male”

ERRORI A FERRARA – “L’equilibrio è fondamentale. Coi ragazzi abbiamo analizzato quello che non è andato domenica e abbiamo capito che dobbiamo assumerci le nostre responsabilità, io per primo. Abbiamo sbagliato poco nelle prime tre di campionato e i 27 minuti contro la Spal ci sono stati fatali: abbiamo terso tre punti, non deve accadere più”.

FORMAZIONI – “Sappiate per ora che solo Bastos sarà un titolare certo, mentre sugli altri ho dei dubbi che scioglierò entro domani mattina. Ho lasciato a casa Immobile, Luis Alberto e Radu, oltre a Marusic che è squalificato. In porta ci sarà Strakosha, anche se Proto e Guerrieri si stanno allenando bene. Nello spogliatoio spero che ci sia rabbia. I ragazzi hanno svolto due ottimi allenamenti tra ieri e oggi. Dobbiamo mantenere la lucidità, leccandoci le ferite di Ferrara. La classifica doveva essere diversa per quello che si è visto in campo: per far sì che questo non accada più dobbiamo lavorare più intensamente”.

SUGLI AVVERSARI – “È sicuramente un girone difficile: Cluj e Celtic non hanno raggiunto per poco la Champions League. Poteva andarci meglio col sorteggio. Domani sarà una partita dura e intensa, loro sono molto fisici. Abbiamo studiato quelli che sono i giocatori più forti del Cluj e terremo d’occhio Omrani: è lui l’osservato speciale”.

 

TI PUO' INTERESSARE
SPONSOR

Loading...

PER APPROFONDIRE
ULTIME NOTIZIE

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!