15 Ottobre 2019 | 03:27
  • Lazio

Lazio, Luis Alberto: “Rinnovo? Tare non mi ha chiamato”

Luis Alberto commenta la situazione della Lazio e rivela alcuni dettagli sull'atteso rinnovo di contratto con la formazione allenata da Inzaghi

Lazio, Luis Alberto dice la sua: “Obiettivo Champions League, ecco la verità sul rinnovo”

Luis Alberto è uno degli insostituibili della Lazio di Inzaghi. L’ex Liverpool si è conquistato nel tempo la fiducia dell’ambiente a suon di grandi prestazioni, condite da numerose reti e assist. Un rendimento eccellente, che ha convinto il tecnico biancoceleste ad inserirlo di domenica in domenica all’interno della propria formazione per dare imprevedibilità ed estro alla manovra. Adesso, giunto ormai alla terza stagione con il club di Lotito, il numero 10 non vuole porsi limiti e punta in alto sia dal punto di vista individuale che di squadra.

Lazio, Luis Alberto parla del rinnovo di contratto e della situazione in casa biancoceleste

Luis Alberto, ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, si è voluto esprimere sugli obiettivi stagionali con la maglia della Lazio e sulla spinosa questione rinnovo di contratto: “È inutile girarci intorno, la Lazio è una bella squadra e l’obiettivo è la Champions. Abbiamo il dovere di provarci, il gruppo è molto buono. Inzaghi vuole che io sia al centro del gioco, lo ringrazio per questo e per avermi fatto giocare in più ruoli, mi ha fatto crescere. Prolungamento di contratto? Tare non mi ha chiamato e non credo che lo farà a breve. Con il Siviglia non c’è stato nulla, sto bene a Roma e se andrò via è perché mi vorranno vendere. Quando ho detto che il Siviglia era casa mia è stato mal interpretato: non stavo giocando bene in quel periodo e in molti hanno creduto che volessi andare via“.

Loading...

RACCOMANDATI

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!