16 Ottobre 2019 | 13:51
  • Lazio

Lazio, Milinkovic-Savic contro Inzaghi: tensione a Formello dopo la Spal

Scintille in allenamento per i biancocelesti: il tecnico ha rimproverato Milinkovic-Savic dopo la sconfitta a Ferrara

Tensione in casa Lazio. Tre punti persi per strada, che potrebbero però avere un peso specifico molto maggiore del semplice score utile per la classifica. La Lazio si appresta a vivere una settimana difficile, in attesa del primo impegno in Europa League domani sera contro il Cluj in trasferta. La sconfitta contro la Spal, maturata dopo una partita deludente e spenta da parte dei giocatori biancocelesti, non ha di certo soddisfatto Simone Inzaghi, che non ha perso tempo in allenamento per ribadire a gran voce come certe prestazioni non debbano più essere ripetute in futuro.

Milinkovic-Savic ripreso da Inzaghi: sul banco anche Correa

Come scrive il Corriere della Sera, infatti, durante la seduta di ieri a Formello Inzaghi ha voluto riprendere i suoi per l’atteggiamento mostrato in campo domenica a Ferrara. Il più criticato dal tecnico è stato Sergej Milinkovic-Savic, al quale il tecnico rimprovera la scarsa attenzione e forza di volontà al momento dell’ingresso in campo. Il serbo infatti era stato lasciato inizialmente in panchina per risparmiarlo in vista della gara in Europa League, ma quando chiamato in causa non ha saputo dare quello che tifosi e staff tecnico si aspettavano da un campione della sua caratura.

TENSIONE – Anche il Tucu Correa, al pari del collega ex Genk, ha subito una ramanzina dal suo allenatore. Per una squadra come la Lazio, che fin da inizio campionato nutre ambizioni importanti come quella del piazzamento in Champions League, certe prestazioni non possono assolutamente passare inosservate. Ora, la testa all’Europa, dopodiché sarà tour de force per risalire la china in campionato: parola di Simone Inzaghi.

Loading...

RACCOMANDATI

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!