lunedì, 6 Luglio 2020 - 14:50
Calcio Lazio Tare: "Lazio una scelta d'amore. Voglio portare il club dove merita"

DIRETTORE RESPONSABILE MAURO PACETTI

SERIE A

News e Calciomercato

Tare: “Lazio una scelta d’amore. Voglio portare il club dove merita”

LAZIO – Si è raccontato ai microfoni del Corriere dello Sport Igli Tare, giocatore emblematico della Lazio, e ora vero e proprio “uomo mercato” della formazione biancoceleste. Diversi i temi toccati dall’albanese: dai rinnovi di alcune pedine fondamentali come Milinkovic-Savic e Luis Alberto, all’interesse palesato in estate, e gentilmente respinto da parte del Milan:

Tare, lei, in estate, è stato vicino al Milan: perchè ha deciso di restare alla Lazio? La Lazio è stata una scelta di cuore. Insieme abbiamo creato qualcosa di bello, e stiamo provando a portare il club dove merita. All’estero la Lazio è ancora una squadra molto conosciuta. Io ci penserò mille volte prima di andare via da qui“.

Cosa ci dice del rinnovo di Inzaghi? “Si è parlato di screzi con Lotito, non c’è stato nulla. Il rinnovo annuale? Lui voleva un contratto più lungo, ma alla fine credo sia stata la scelta migliore per tutti”.

In Estate lei è stato contattato dal Milan: può dirci come è andata Conoscevo già Boban e Maldini. Zvone è stato un mio idolo da bambino, lui sa perchè. Maldini lo conoscevo da avversario, e ho potuto apprezzarlo meglio. Il Milan ha avuto un atto d’amore nei miei confronti. Ma anche La decisione di restare alla Lazio è stata una scelta d’amore, ho capito che andare via sarebbe stato sbagliato. Ho scelto col cuore non per i soldi”.

Sul mancato acquisto di Llorente? Non c’erano le condizioni. In una squadra ci sono determinati equilibri che non vanno violati”.

Cosa ci dice di Milinkovic-Savic? Sergej è uno dei migliori al mondo. Fosse partito, sarebbe arrivato Yazici, ma c’era anche un altro nome. Se vale 100 milioni? Certi giocatori hanno un mercato a sè”.

Parlando di rinnovi, come procedono quelli di Milinkovic e Luis Alberto? Milinkovic ha un contratto importante, che verrà prolungato per un altro anno, ma senza stravolgere i nostri equilibri. Luis Alberto? Lo teniamo in alta considerazione, lo vedremo presto”.

LEGGI ANCHE

ULTIME NOTIZIE

I nostri consigli ONLINE GRATIS!

Seguici sul nostro canale Telegram, clicca qui