Home Serie A notizie Milan Milan, Paquetà parla da leader: i rossoneri con lui volano alto

Milan, Paquetà parla da leader: i rossoneri con lui volano alto

Paquetà parla del Milan, del suo idolo rossonero e dei suoi obiettivi, Giampaolo sorride: il trequartista ha la mentalità giusta.

MILAN – Arrivato solo a gennaio, Lucas Paquetà si è preso il Milan sulle spalle e ha fatto intravedere in pochi mesi lampi di assoluta classe. San Siro in lui provoca sempre grandi emozioni e ci ha tenuto a sottolinearlo nell’intervista rilasciata a Sky Sport. Oltre alla questione stadio, il brasiliano ha parlato anche degli obiettivi per quanto riguarda la prossima stagione: il Milan con lui prova a cambiare marcia. Continua a seguire le news di calciomercato del Milan,clicca qui

Paquetà: “Giocare a San Siro è spettacolare. Champions League? Noi vogliamo di più”

Piccolo passo indietro. Quando nel 2003 Kakà arrivò al Milan ci fu un commento di Luciano Moggi che non passò inosservato. L’ex ad della Juventus parlò infatti così: “Kakà? È pericoloso esporre un giocatore con un nome così, specie se poi gioca male”. Il resto è storia e il brasiliano è stato uno dei giocatori più forti in Italia dei primi anni Duemila. Indovinate chi è l’idolo di Paquetà? Naturalmente Kakà. E anche l’attuale trequartista del Milan quando è arrivato nell’inverno scorso ha subito le stesse angherie – anche se non così pungenti come quelle riservate al vecchio 22 rossonero.

Sky Sport Paquetà ha svelato tutti i sogni cova per lui e per i colori rossoneri e i tifosi del Milan sognano insieme a lui. “Ad oggi abbiamo grandi giocatori e abbiamo raggiunto dei traguardi importanti. La Juve è sempre la squadra da battere, anche perché ha Cristiano Ronaldo. Ma noi pensiamo a noi stessi. Al momento meritiamo la Champions League e per arrivarci dobbiamo giocare bene a calcio. In questo Giampaolo è un professore, ha nuove idee e sa trasmetterle con chiarezza. Non dobbiamo accontentarci del quarto posto, dobbiamo puntare a fare sempre meglio: dobbiamo arrivare primi”Poi gli occhi del brasiliano si sono fatti lucidi pensando a San Siro“Giocare in quello stadio è un’emozione unica, quando guardavo Kakà in tv pensavo solo a quanto fosse bello segnare lì: quando l’ho fatto è stato incredibile”.

Loading...

PER APPROFONDIRE

Scopri tutte

Monaco, UFFICIALE: ingaggiato Adrien Silva

Il Monaco, club francese di Ligue 1, ha ufficializzato l'ingaggio del trentenne centrocampista portoghese Adrien Silva. Il calciatore arriva...
Loading...
 

RACCOMANDATI

ESTERO