15 Ottobre 2019 | 04:18
  • Milan

Milan, Pioli: “Grande squadra, orgoglioso di essere qui”

Milan, Pioli: "La rosa ha qualità, devo entrare subito nella testa dei calciatori"

Milan, il neo tecnico rossonero: “La squadra ha grande qualità”

Conferenza stampa di presentazione a Casa Milan per il neo allenatore rossonero Stefano Pioli. “Sono orgoglioso di essere qui, il Milan è una grande squadra. La rosa ha qualità e sono certo saremo in grado di dimostrarlo. Abbiamo dieci giorni per preparare la prima gara con il Lecce e spero di poter sfruttare al meglio gli allenamenti per conoscere i ragazzi e vincere subito. I tifosi hanno sempre ragione, ma spero con i risultati sul campo di poter far cambiare loro idea. Giampaolo ha idee diverse dalle mie, dovrò trasmettere da subito le mie idee alla squadra ed ai calciatori, ma partiamo da un buon livello con un gruppo professionale con ragazzi di valore dal punto di vista tecnico e professionale. oglio giocare un calcio semplice e concreto. Non ho social, ognuno è libero di esprimere la propria opinione, ma preferisco chi lo fa guardandoti negli occhi. Riguardo la mia fede interista, il passato è passato, ma io voglio essere giudicato solo su quello che riuscirò a fare da allenatore del Milan.

Pioli: “Non importa testa alta o testa bassa: dobbiamo vincere subito”

Dobbiamo diventare da subito una squadra coesa: il mio obiettivo è migliorare i giocatori che ho a disposizione, mi adatto alle loro capacità. Ho visto tutte le partite del Milan, pur essendo stato contattato dalla società soltanto lo scorso lunedi. Ma voglio entrare nella testa dei calciatori e che diano il massimo per questa maglia. Piatek è un uomo d’area, poi a volte l’attaccante è condizionato da tutto il lavoro della squadra. Paquetà lo vedo come mezz’ala di qualità con anche quantità. Rafael Leao ha un potenzialità di altissimo livello, tutti saranno coinvolti dando il massimo ogni giorno. Il nostro obiettivo deve essere la vittoria del Milan. Suso è indiscutibile, ha qualità, deve essere messo in condizione di sfruttare l’uno contro uno. Nel calcio moderno si deve abbinare intensità al bel calcio, dando molta importanza alla fase difensiva. Nel calcio non importa testa alta o testa bassa, conta solo vincere”.

Loading...

RACCOMANDATI

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!