Serie A notizie Inter Stadio Inter e Milan: San Siro e il sondaggio sospetto sulla Scala...

Stadio Inter e Milan: San Siro e il sondaggio sospetto sulla Scala del Calcio

Il dibattito rischia lo stallo ma il giornale lo rilancia dando la parola alla gente

Tra i milanesi, soprattutto tra i sostenitori di Inter e Milan, chi non ha amato alla follia San Siro, la Scala del Calcio, poi “Stadio Giuseppe Meazza”?

La risposta a questa domanda (TUTTI), risolve anche una serie di altre perplessità che in questi giorni attanagliano la mente degli addetti ai lavori (giornalisti, personale tecnico dell’amministrazione comunale, le società che arriveranno a spendere circa 600 milioni di euro ognuna): chi vuole che il Meazza rimanga in piedi a prescindere?

Da queste pagine avevamo scritto che le netta e dura posizione assunta dall’amministrazione comunale, ben esposta dal Sindaco Sala, portava, a nostro avviso, ad una considerazione. Il problema nuovo stadio di Inter e Milan stava travalicando la ‘semplice’, per modo di dire, questione tecnico-ambientale per diventare un caso politico legato anche alla carriera dell’attuale sindaco di Milano.

La Gazzetta dello Sport di oggi riporta, ben esposto in prima pagina, l’esito di un sondaggio Gazzetta+SWG, presentandola coma la ‘Prima rilevazione indipendente sul progetto di Inter e Milan‘. Bene, Il 60% dei milanesi non vuole abbatterlo (in nero grassetto) e subito sotto (in rosso grassetto) Altrettanti chiedono uno stadio nuovo.

In questo modo abbiamo accontentato tutti e non abbiamo dato nessun un contributo, pur minimo, al problema.

Aggiunge la Gazzetta che il dibattito rischia lo stallo ma il giornale lo rilancia dando la parola alla gente. Strano, a sfogliare le pagine interne sembra leggere le dichiarazioni di Sala delle scorse settimane, anzi, il dubbio è che le possa avere scritte proprio lui: no, controllando le firme si riconoscono autorevoli colleghi.

Cosa è successo? A nostro parere la prima pagina di oggi della Gazzetta è un ulteriore mossa strategica nelle guerra in corso tra tre soggetti che a volte si alleano (Comune e Sindaco Sala) a volte vanno da soli: 1) Amministrazione Comunale di Milano, 2) le due società Inter e Milan ben rappresentate dalla figura del Presidente del Milan Paolo Scaroni avvezzo a gestire somme di denaro grandi come quelle in ballo oggi per lo stadio e anche di più 3) il Sindaco Sala.

L’Editore della Gazzetta dello Sport è Urbano Cairo che, da attore consumato della scena editoriale italiana, avrà le sue buone ragioni per pubblicare con quella visibilità un sondaggio così ‘leggerino’ su una questione oggettivamente assai complessa. Commentando solo le risposte, ovvie, delle persone a domande scontate: “Volete demolire la Scala del Calcio?”, “Volete costruire un nuovo stadio per Inter e Milan?” A voi l’ardua risposta.

ULTIM'ORA

Calciomercato Inter, Marotta punta lo scambio: Lautaro per Vidal e Rakitic

Marotta guarda al Barcellona: prove di scambio per l'Inter NEWS MERCATO INTER - Sembra quasi che il match tra Inter e Barcellona si stia ancora...

Fiorentina, Montella con le spalle al muro: Ribery fuori contro l’Inter?

Ribery rischia sempre di più di saltare la sfida contro l'Inter Una possibilità che con lo scorrere inesorabile delle ore che precedono la sfida di...

Sampdoria, Ranieri: “Nel derby servirà cuore, Depaoli e Ramirez stanno bene”

La Sampdoria si avvicina al derby: Ranieri parla in conferenza stampa in vista del match Sfida infuocata a Marassi, dove allo stadio Luigi Ferraris di...

Calciomercato Napoli, la rivoluzione di Gattuso: un rinforzo per reparto

Il Napoli di Gattuso prende forma: un nuovo arrivo per reparto a gennaio NEWS MERCATO NAPOLI - L'era Gattuso è ufficialmente iniziata e il Napoli...

Milan, obiettivo difesa: 3 nomi per Maldini

Calciomercato Milan, una difesa da rinforzare In questo periodo prenatalizio tutti i tifosi si aspettano un regalo dalle proprie società di calcio. I supporter del...
Loading...
Loading...