Parma-Roma 2-0: Sprocati e Cornelius fanno volare D’Aversa

Finisce la sfida al Tardini: il Parma batte la Roma per 2-0 grazie alle reti di Sprocati e Cornelius

Parma-Roma 2-0, la sintesi del match del Tardini

Il Parma esce con la posta piena nel match di stasera contro la Roma. Decisivi Sprocati e Cornelius, che con due goal di pregevole fattura affondando i giallorossi di Fonseca, apparsi poco cinici sotto porta e non troppo convinti in fase difensiva.

Primo tempo frizzante al Tardini, con entrambe le squadre alla costante ricerca della rete del vantaggio. I primi 45 minuti, comunque, risultano essere amari sia per Fonseca che per D’Aversa, che perdono rispettivamente Spinazzola e Gervinho per problemi fisici: due brutte tegole per due squadre già in piena crisi infortuni. Nonostante le numerose occasioni da una parte e dall’altra, nessuna delle due formazioni riesce a prevalere sull’altra e al duplice fischio di Fabbri a regnare è ancora l’equilibrio.

Il secondo tempo si apre con una Roma decisamente più arrembante in fase di spinta. I ragazzi di Fonseca hanno diverse palle goal per sbloccare la gara ma non riescono a concretizzare, lasciando spazio alla formazione di casa per ripartire e colpire proprio nel momento migliore dei giallorossi: a far impazzire di gioia i gialloblu è infatti Sporcati, subentrato proprio a Gervinho, che al 68′ fredda Pau Lopez donando il vantaggio ai suoi. Gli ospiti provano a reagire, ma la difesa di D’Aversa regge bene e nel finale a trovare la via del goal è ancora l’attacco dei gialloblu grazie ad un indiavolato Cornelius che con un contropiede fulmineo ben orchestrato chiude definitivamente il match. Un Parma a dir poco sorprendente e solido batte la Roma e trova nuovamente i tre punti: adesso, dopo il ko in Europa League, la squadra di Fonseca deve provare a schiarirsi le idee in modo da ritrovare la retta via per non smarrire il sogno Champions League.

Continua a leggere sotto

Parma-Roma 2-0, la sintesi del match del Tardini

Il Parma esce con la posta piena nel match di stasera contro la Roma. Decisivi Sprocati e Cornelius, che con due goal di pregevole fattura affondando i giallorossi di Fonseca, apparsi poco cinici sotto porta e non troppo convinti in fase difensiva.

Primo tempo frizzante al Tardini, con entrambe le squadre alla costante ricerca della rete del vantaggio. I primi 45 minuti, comunque, risultano essere amari sia per Fonseca che per D’Aversa, che perdono rispettivamente Spinazzola e Gervinho per problemi fisici: due brutte tegole per due squadre già in piena crisi infortuni. Nonostante le numerose occasioni da una parte e dall’altra, nessuna delle due formazioni riesce a prevalere sull’altra e al duplice fischio di Fabbri a regnare è ancora l’equilibrio.

Il secondo tempo si apre con una Roma decisamente più arrembante in fase di spinta. I ragazzi di Fonseca hanno diverse palle goal per sbloccare la gara ma non riescono a concretizzare, lasciando spazio alla formazione di casa per ripartire e colpire proprio nel momento migliore dei giallorossi: a far impazzire di gioia i gialloblu è infatti Sporcati, subentrato proprio a Gervinho, che al 68′ fredda Pau Lopez donando il vantaggio ai suoi. Gli ospiti provano a reagire, ma la difesa di D’Aversa regge bene e nel finale a trovare la via del goal è ancora l’attacco dei gialloblu grazie ad un indiavolato Cornelius che con un contropiede fulmineo ben orchestrato chiude definitivamente il match. Un Parma a dir poco sorprendente e solido batte la Roma e trova nuovamente i tre punti: adesso, dopo il ko in Europa League, la squadra di Fonseca deve provare a schiarirsi le idee in modo da ritrovare la retta via per non smarrire il sogno Champions League.

TI PUO' INTERESSARE
SPONSOR

Loading...
Loading...
Loading...
Loading...