Ogbonna, West Ham / Shutterstock.com

Voti West Ham-Arsenal 1-0 e pagelle: Rice regala il successo agli Hammers

Voti West Ham Arsenal Rice / È appena terminata la sfida tra West Ham e Arsenal. Il risultato finale recita 1-0, grazie al goal di Declan Rice con le due squadre che hanno dato spettacolo.

Il Derby dell’Est di Londra vede gli uomini di Manuel Pellegrini spingere sull’acceleratore sin dalle prime battute del primo tempo, cercando la porta di Leno in più di un occasione.

Col proseguire dei minuti entrambe le squadre commettono più di qualche errore e lo spettacolo dei primi venti minuti inizia a scemare. Il West Ham sembra comunque avere più benzina rispetto agli avversari.

Nel secondo tempo aumenta la spinta offensiva degli Hammers, che dopo appena tre minuti dall’inizio della seconda frazione trova il goal del vantaggio grazie a Declan Rice, pescato ottimamente da Samir Nasri.

Il centrocampista irlandese incrocia e batte Leno. Da questo momento in poi l’Arsenal prova a reagire, ma la squadra di Pellegrini è estremamente organizzata e tampona ogni tentativo di assalto dei Gunners.

L’offensiva della squadra di Unai Emery è disorganizzata e nonostante il forcing finale non riesce a trovare il goal del pareggio. Gli Hammers portano a casa il Derby di Londra e si rilanciano in campionato. Decide il goal di Declan Rice.

Pagelle West Ham

Fabianski 6 : non rischia quasi mai, anche perché i Gunners non raddrizzano la mira.

Zabaleta 6 : sempre attivo nelle sovrapposizioni l’ex City, attento anche quando si tratta di dare una mano ai difensori

Diop 6 : partita vigile del centrale degli Hummers, che non commette errori in copertura

Ogbonna 6 : insuperabile l’ex difensore della Juventus, che non lascia passare gli attaccanti avversari.

Cresswell 5,5 : qualche errore di troppo in fase di impostazione, ma niente di eclatante.

Noble 6 : riesce a dare le giuste geometrie al centrocampo degli Hummers.

Rice 7: ottimo primo tempo per centrocampista irlandese, che si fa trovare pronto anche in fase offensiva, siglando il goal del vantaggio dei suoi.

Felipe Anderson 6,5 : ad ogni accelerata l’ex Lazio mette paura alla retroguardia dei Gunners.

Nasri 6,5 : lavora molto per la squadra e cerca di dare sempre una soluzione agli inserimenti dei compagni d’attacco. Regala l’assist decisivo a Rice.

Antonio 6 : mette a disposizione la sua potenza fisica e la velocità.

Arnautovic 5 : fuori dal gioco e mai pericoloso, su di lui pesano i rumors di un addio.

Carroll (dal 70′) 6 : dà una grande mano nel tenere alta la squadra, sicuramente più positivo del giocatore che sostituisce.

Snodgrass (dal 70′) 6 : mette gambe e polmoni al servizio della squadra per difendere il vantaggio di Rice.

Obiang (dall’80’) SV.

All. Manuel Pellegrini 6 :

Pagelle Arsenal

Leno 6 : Va un po’ in difficoltà quando sente la pressione degli attaccanti avversari, ma non commette errori.

Koscielny 6 : bravo nel dirigere la difesa, non butta mai via il pallone nonostante la pressione degli avversari.

Sokratis 6 : gioca con grande attenzione, ma non riesce sempre a metterci una pezza.

Mustafi 5,5 : troppi errori per l’ex centrale della Sampdoria, in confusione ad ogni avanzata avversaria.

Niles 6 : quando può sfrutta le sue doti da velocista ma non riesce ad essere realmente pericoloso.

Guendouzi 6,5 : sempre una buona mossa appoggiarsi su di lui, bravo nel costruire gioco e nel difendere il pallone.

Xhaka 5,5 : partita senza squilli per il centrocampista svizzero, anche per merito della difesa avversaria.

Kolasinac 6 : partita in calo per l’esterno bosniaco che parte bene.

Iwobi 5,5 : poca lucidità in fase d’attacco, spreca un’occasione colossale per il pareggio.

Aubameyang 6 : non dà l’apporto sperato, si dà da fare ma senza trovare la giocata giusta.

Lacazette 5,5 : non riesce ad entrare nel vivo del gioco.

Ramsey (dal 59′) 6 : Non riesce a dare un grande contributo alla causa, nonostante non lesini l’impegno.

Torreira (dal 59′) 6 : riesce a dare geometrie e a innescare gli attaccanti, ma non può fare tutto da solo.

Bellerin (dal 68′) 5,5 : non dà la spinta giusta in accordo con i compagni d’attacco.

All. Unai Emery 6 : fa i cambi giusti al momento giusto, ma i suoi giocatori non riescono ad incidere.

RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOTIZIE DELLA TUA SQUADRA DEL CUORE, CLICCA QUI




© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here