Home Serie A notizie Roma La Roma batte il Real Madrid: Zaniolo illumina, Dzeko decisivo

La Roma batte il Real Madrid: Zaniolo illumina, Dzeko decisivo

Sfida entusiasmante tra Roma e Real Madrid: Dzeko leader in campo, Zaniolo illumina il gioco.

ROMA-REAL MADRID – Amichevole di lusso questa per la Roma che allo Stadio Olimpico ospita il Real Madrid per la “Mabel Green Cup“. I giocatori in campo hanno espresso davvero un bel calcio per tutti i novanta minuti che sono terminati con uno spettacolare pareggio per 2-2, ma i rigori hanno poi decretato vincitori i giallorossi. Tra i migliori della Roma c’è stato senza dubbio Edin Dzeko (Zaniolo a parte)autore di una prestazione maiuscola, mentre tra le fila dei Galacticos c’è da riportare un Marcelo in grande spolvero.

Roma-Real Madrid, succede tutto nel primo tempo: Dzeko il migliore nonostante i fischi

La partita si accende al 7′ quando Dzeko illumina Ünder con un passaggio da fuoriclasse, ma il turco fa vibrare la traversa. Il Real Madrid passa in vantaggio dieci minuti più tardi con un gran gol di Marcelo che apre il compasso e buca Pau Lopez che non sarebbe mai potuto arrivare a prendere il tiro a giro del brasiliano. La Roma reagisce bene e inizia a macinare gioco: il 4-2-3-1 di Fonseca funziona contro gli uomini di Zidane che lasciano tante lacune in difesa. Una di queste si apre dopo che Zaniolo percorre 50 metri palla al piede bruciando Nacho Fernandez per poi mettere in mezzo un pallone delizioso sul quale si fa trovare pronto Perotti: è 1-1. Neanche il tempo di esultare e Marcelo disegna un cross coi contagiri per Casemiro che – in fuorigioco – sancisce il raddoppio del Real. I giallorossi però non si perdono d’animo: al 40′ Ünder restituisce il favore al 9 bosniaco che, di prima intenzione, fulmina Courtois.

La seconda frazione regala, a differenza della prima, poche emozioni. Gli oltre 35 gradi di questa serata romana non consentono ai giocatori di premere più di tanto sull’acceleratore e gli allenatori optano per una serie di cambi. Per la Roma entrano Diawara, Spinazzola, Kluivert e Antonucci per Pellegrini, Florenzi, Perotti e Zaniolo; mentre Zidane butta nella mischia Jovic, Vinicius, Bale, Kroos e Odriozola. Da segnalare l’uscita dal campo di Edin Dzeko che cede la fascia di capitano a Fazio, saluta i suoi compagni e – forse – anche lo Stadio Olimpico.

Rigori, la Roma può esultare: la traversa dice di no a Marcelo

Terminati i 90 minuti, si va ai calci di rigore per decretare il vincitore di questa amichevole. La prima a calciare è la Roma che va a segno con Kolarov, Ünder, Antonucci, Cristante e Spinazzola. Decisivo per il Real Madrid l’errore di Marcelo che centra la traversa dopo i rigori perfetti di Kroos, Isco, Bale, Modric e Marcelo.

Loading...

RACCOMANDATI

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!