14 Novembre 2019 | 07:46

Parma-Roma, Petrachi: “Dobbiamo ancora crescere. Fonseca? Quando era allo Shakhtar…”

Petrachi ha parlato ai microfoni di Sky Sport a pochi minuti dall'inizio di Parma-Roma

Parma-Roma, le parole di Petrachi a pochi minuti dal fischio d’inizio

Prima di ParmaRoma, gara fondamentale per i giallorossi per riconquistare la terza posizione in solitaria, al momento occupata da Lazio e Cagliari dopo i rispettivi successi pomeridiani, il direttore sportivo della società capitolina, Gianluca Petrachi, si è concesso alla telecamere di Sky Sport, rilasciando le seguenti affermazioni:

SUL POST MONCHENGLADBACH: “Ci è rimasta tanta amarezza perchè avevamo fatto una grandissima gara, già il pareggio ci stava stretto. Dobbiamo crescere ancora di più“.

SU PASTORE: “Per Pastore il merito va a Fonseca per come l’ha gestito, per come ci ha lavorato. Il mister, sostanzialmente, lo ha sempre trattato alla grande. Quando ci ha chiesto di rimanere, gli abbiamo detto che avrebbe avuto le sue chances; è un giocatore ritrovato, deve continuare e non si deve fermare“.

SU FONSECA: “Seguivo un suo attaccante quando ero al Toro, Facundo Ferreira, e avevo seguito tre partite consecutive dello Shakthar. Mi ha incuriosito il modo di giocare dello Shakhtar, squadra corta, aggressiva, verticalizzazioni. Quando l’ho incontrato la prima volta si è portato il suo iPad per mostrarmi il suo metodo. Credo che tutti abbiamo visto in lui un grande professionista e una persona per bene“.

TI PUO' INTERESSARE
SPONSOR

Loading...

PER APPROFONDIRE
ULTIME NOTIZIE