Sassuolo, De Zerbi: “Il Lecce è una squadra coraggiosa”

Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ha parlato della prossima partita contro il Lecce, valida per la undicesima giornata di Serie A

 

Sassuolo, De Zerbi: “Davanti giocherà Defrel”

Il Sassuolo arriva da una sconfitta in casa contro la Fiorentina per 2-1. Il Lecce invece arriva da tre pareggi consecutivi contro delle squadre ostiche come MilanJuventusSampdoria.

De Zerbi vuole cancellare la sconfitta contro la Fiorentina e in conferenza stampa ha parlato della partita che si aspetta contro il Lecce: “Il Lecce è una squadra coraggiosa che ha fatto sempre bene, anche in casa nonostante le sconfitte, con una identità ben chiara che parte dalla Serie C. Il Via del Mare lo conosco bene perché ci ho giocato tante volte, a volte è andata bene e altre no. E’ un campo caldo e mi fa piacere ritrovarli in A” .

“Noi dobbiamo andare con la voglia di giocare vista nel primo tempo con la Fiorentina. Non eravamo brillantissimi ma abbiamo concesso solo il palo di Boateng sul cross. Non dobbiamo fare quello che abbiamo fatto nel primo tempo dove siamo stati troppo passivi e rinunciatari, possiamo fare molto meglio e quantomeno come minimo dobbiamo fare come nel primo tempo con la Fiorentina, per poi aspettare il rientro di tutti per ritrovare il nostro gioco, le nostre giocate. Non siamo continui ma abbiamo dimostrato anche quest’anno di poter giocare“.

Sulle scelte per il reparto offensivo dopo l’infortunio di Caputo: “Davanti gioca Defrel. Quando hai Caputo e Defrel, se tutti e due stanno bene, Raspadori trova poco spazio. E’ un giocatore importante ma si gioca in 11. Traoré sta giocando di meno ma c’è Djuricic che si è ritagliato un po’ di spazio e sta facendo bene, non vuol dire che penso male di Traoré, bisogna cercare di capire qual è il momento migliore o quello peggiore“.

Loading...
Loading...