L’ex tecnico della Roma Zdenek Zeman parla dei sistemi del calcio, “nel calcio non vince il migliore”

ZEMAN TITOLI DOPING / Zeman torna a fare scalpore, l’ex tecnico giallorosso pronuncia parole dure verso i sistemi del calcio. Ai microfoni di DNES.cz parla del calcio che vorrebbe vedere, quello bello, pulito che ormai sembra non esserci più a detta sua. Parla di come il dio denaro abbia cambiato in peggio gli equilibri:
“Dipende da che punto di vista si guarda. A volte i titoli vengono assegnati a tavolino, a chi non li merita. Non mi riferisco solo alla Juventus. Ci sono i sistemi nel calcio, che in ogni paese decidono prima della stagione, chi vincerà. E non mi piace il calcio così. Mi piacerebbe rendere il calcio puro. Lasciarlo vincere al migliore“.

Parla poi dei problemi che non solo riguardano le società, ma anche i giocatori: l’uso di sostanze non consentite per migliorare le prestazioni fisiche. E qui le sue parole non possono non toccare la squadra bianconera di Torino. Aggiunge che però non era solo l’attuale capolista ad avere un comportamento scorretto tramite il doping, ma molti club. Nelle sue parole si capisce che la delusione va a tutto il sistema calcistico. Le vittorie, per questi e altri motivi a suo parere sono ormai studiate a tavolino.