in

Pagelle Atalanta-Spezia 5-2: Pašalić protagonista, Nzola non basta

L’Atalanta di Gian Piero Gasperini si impone per 5-2 sullo Spezia, affidandosi ai goal di Pašalić e Zapata, che rispondono a Nzola

Atalanta-Spezia, esultanza di Pasalic
Bergamo 20/11//2021 - campionato di calcio serie A / Atalanta-Spezia / foto Image Sport nella foto: esultanza gol Mario Pasalic

L’Atalanta ritrova contro lo Spezia un’importante vittoria in casa, che mancava da ben 3 turni di Serie A; buon avvio per lo Spezia, con la squadra di Gian Piero Gasperini che non era entrata perfettamente in partita, ma ha reagito da subito al goal dello 0-1, sfruttando anche il maggior tasso tecnico a disposizione. Ottima prestazione di Mario Pašalić, particolarmente ispirato ed autore di una doppietta ed un assist; dominante Duvan Zapata, che sfrutta il proprio strapotere fisico e mette in grossa difficoltà la difesa spezzina. Dall’altra parte, lo Spezia accusa il contraccolpo e nel recupero accorcia col proprio centravanti M’Bala Nzola, autore di una doppietta, non sufficiente ad evitare ai suoi una pesante sconfitta.


Scarica la nostra App


Atalanta-Spezia, esultanza Duvan Zapata
Bergamo 20/11//2021 – campionato di calcio serie A / Atalanta-Spezia / foto Image Sport
nella foto: esultanza gol Duvan Zapata

Atalanta-Spezia 5-2, la cronaca della partita

Ritmi alti nella prima frazione di gioco tra Atalanta e Spezia. La squadra ospite ha un buon avvio di partita e all’11’, sfruttando una disattenzione difensiva di Juan Musso, che respinge male il pallone sulla traversa, trova il goal del vantaggio col proprio centravanti M’Bala Nzola, che si sblocca e trova la prima rete stagionale in Serie A. Reazione immediata degli uomini di Gian Piero Gasperini, che sfruttano soprattutto le corsie esterne per cercare di creare degli spazi e scardinare la difesa avversaria; Mario Pašalić, apparso particolarmente ispirato, riporta il risultato in parità al 18′. Al 32′ Duvan Zapata completa la rimonta, segnando su rigore il goal del 2-1; al 41′ Pašalić raccoglie il preciso assist di Zapata, straripante nell’uno contro uno e davanti al portiere non sbaglia, segnando il goal del 3-1.

Nel secondo tempo l’Atalanta che sembra voler risparmiare le energie in vista dell’importante impegno in Champions League contro lo Young Boys e gestisce la gara, forte del vantaggio costruito nel primo tempo. Al 53′ Mæhle parte in contropiede, con la difesa dello Spezia scoperta, ma è un po’ egoista e non riesce a far valere la superiorità numerica dei suoi, sciupando la potenziale occasione del 4-1. Al 68′ squillo dello Spezia, con Nzola che di fronte a Musso si divora il goal del possibile 3-2. All’82’ Maggiore sfiora un bellissimo goal, che avrebbe riportato i suoi in partita; palla fuori di poco. All’83’ ancora protagonista Pašalić, che serve Muriel in area di rigore, che trova il goal del 4-1. Finale di match scoppiettante, con Malinovskyi che allunga per il momentaneo 5-1 dei suoi e Nzola che firma la sua doppietta personale al 91′.

Pagelle Atalanta

Musso 6
Toloi 6
Palomino 6.5
Djimsiti 5.5
Zappacosta 6.5 (87′ Scalvini S.V.)
Koopmeiners 6 (61′ Pessina 6)
de Roon 6.5
Maehle 6
Ilicic 5.5 (60′ Malinovskyi 7)
Zapata 7 (79′ Muriel 7.5)
Pasalic 8.5 (87′ Piccoli S.V.)

Pagelle Spezia

Provedel 5.5
Bastoni 5.5
Hristov 5
Erlic 5
Amian 5.5
Maggiore 6
Kovalenko 5.5 (64′ Colley 6)
Sala 5 (64′ Reca 6)
Gyasi 5.5 (81′ Podgoreanu S.V.)
Nzola 7.5
Verde 6 (52′ Manaj 6)