in

Pagelle Lazio-Inter 3-1: Immobile, Felipe Anderson e Milinkovic-Savic ribaltano i nerazzurri

Finisce 3-1 il big match dell’Olimpico tra Lazio ed Inter: i nerazzurri passano in vantaggio col rigore trasformato da Perisic, ma nella ripresa Immobile rimette in equilibrio la sfida, anche lui dagli 11 metri, e Felipe Anderson e Milinkovic-Savic consegnano i 3 punti a Sarri

Felipe Anderson, centrocampista della Lazio (@Image Sport)
Felipe Anderson, centrocampista della Lazio (@Image Sport)

Lazio-Inter 3-1: biancocelesti di rimonta

La grande sfida del sabato dell’ottava giornata di Serie A tra Lazio ed Inter si conclude col risultato di 3-1, per effetto delle reti di Ivan Perisic, Ciro Immobile, entrambi su rigore, Felipe Anderson e Milinkovic-Savic. Match vibrante quello dell’Olimpico, con i nerazzurri che giocano meglio per un’ora, limitando notevolmente la manovra dei biancocelesti e andando in vantaggio col croato, freddo dal dischetto. La reazione dei padroni di casa si appoggia perlopiù sulle percussioni in velocità di Felipe Anderson, e nel secondo tempo i capitolini riescono a pareggiare con un altro penalty, trasformato dal centravanti italiano. La Lazio prende fiducia e completa la rimonta col brasiliano, che sfrutta una corta respinta di Handanovic su un tiro di Immobile e col gol del 3-1 del serbo, che chiude i conti.


Scarica la nostra App


Roma 16/10/2021 – campionato di calcio serie A / Lazio-Inter / foto Insidefoto/Image Sport
nella foto: esultanza gol Ivan Perisic

Lazio-Inter 3-1: la cronaca della partita

Partono meglio gli ospiti, che si rendono pericolosi al 2′ ,quando su cross di Perisic arriva Dzeko che colpisce di testa e manda alto, e all’8′, quando su corner di Dimarco stacca de Vrij ma mette fuori. I padroni di casa reagiscono con Felipe Anderson, che all’11’ parte in velocità, appoggia per Pedro il cui tiro viene murato da Skriniar, arriva Leiva che calcia alto. Al 12′ l’episodio che sblocca il match: Dimarco cambia gioco su Darmian, palla per Barella che entra in area di rigore, Hysaj arriva in ritardo e lo atterra, l’arbitro indica il dischetto, dagli undici metri Perisic spiazza Reina e fa 1-0.

L’Inter è ispirata, con continui cambi di gioco e verticalizzazioni, la Lazio fa fatica in pressione e non riesce a far circolare bene la palla. I biancocelesti si affidano molto alle percussioni di Felipe Anderson, che al 24′ parte sulla fascia, mette un pallone rasoterra al centro dell’area, arriva Basic che conclude centralmente, respinge Handanovic. Al 31′ Darmian serve Barella, che lascia partire un tiro a giro sul secondo palo che si spegne di poco a lato, mentre al 35′ Perisic ci prova da fuori area con una gran botta, Reina risponde presente.

 

 


Leggi anche:


 

Nella ripresa l’inerzia della sfida sembra ancora a favore degli ospiti, che controllano il gioco e provano ancora a colpire: al 51′ cross di Dimarco per Darmian, che però colpisce debolmente, blocca Reina. I padroni di casa creano poco e non si rendono quasi mai pericolosi fino al 63′, quando si verifica l’episodio che cambia la partita: su calcio d’angolo Patric stacca di testa e trova l’opposizione di Bastoni col braccio largo, l’arbitro assegna il rigore e Immobile non sbaglia dagli undici metri, siglando l’1-1.

Roma 16/10/2021 – campionato di calcio serie A / Lazio-Inter / foto Insidefoto/Image Sport
nella foto: gol Ciro Immobile

I nerazzurri non riescono a reagire e l’inerzia della sfida passa totalmente a favore dei biancocelesti, che ci credono e passano in vantaggio all’81’: Immobile prova la conclusione, che viene respinta da Handanovic, sulla ribattuta si avventa Felipe Anderson che a botta sicura e a porta vuota fa 2-1, ma i nerazzurri protestano perchè nel corso dell’azione c’era Dimarco fermo a terra, da qui nascono forti discussioni fra i giocatori in campo. Nel recupero arriva anche il tris capitolino: al 91′ punizione di Luis Alberto e colpo di testa vincente di Milinkovic-Savic. A fine partita, animi agitati tra i calciatori ed espulsione per Luiz Felipe per uno sfottò a Correa: il difensore brasiliano esce in lacrime. Vittoria preziosissima per la squadra di Sarri, per il morale e per la classifica, mentre i ragazzi di Inzaghi buttano via una partita controllata per un’ora e chiudono molto nervosi.

 

 

 

PAGELLE LAZIO

Reina                  6,5

Marusic               5,5

Luiz Felipe           5

Patric                   6

Hysaj                    5    (Lazzari 6)

Milinkovic-Savic  7

Leiva                    6,5  (Cataldi S.V.)

Basic                    6    (Luis Alberto 6,5)

Pedro                    5,5 (Zaccagni S.V.)

Immobile              7    

Felipe Anderson  7,5  (Akpa Akpro S.V.)

 

PAGELLE INTER

Handanovic   6

Skriniar          6,5

de Vrij             5,5

Bastoni          4,5 (Dumfries 6)

Darmian         6,5

Gagliardini     5,5  (Vecino 6)

Brozovic         6,5

Barella            6,5  (Calhanoglu S.V.)

Dimarco          7

Dzeko             5  (Lautaro Martinez 5,5)

Perisic            7 (Correa 5,5)