Esultanza gol Dennis Praet, centrocampista del Torino @imagesport
in

Pagelle Sampdoria-Torino 1-2, gol e highlights Video YouTube: Singo e Praet ribaltano Caputo

Grande prestazione del Torino che ribalta lo svantaggio iniziale e conquista la sua seconda vittoria in trasferta del campionato sul campo della Sampdoria

La ventiduesima giornata di Serie A si è aperta con il match Sampdoria-Torino. Al Marassi di Genova la squadra di Juric si è imposta 1-2 sui padroni di casa in rimonta grazie alle reti di Singo e Praet. Ciccio Caputo al 18′ aveva portato in vantaggio la Doria illudendo i blucerchiati. Da segnalare l’ottima prestazione dell’esterno ivoriano Singo, migliore in campo, autore quest’oggi della sua quinta rete stagionale (la seconda consecutiva). In classifica i granata salgono a 31 punti, terzo ko di fila per i liguri che rimangono a 20.

Caputo-Sampdoria
Esultanza di Francesco Caputo, attaccante della Sampdoria @imagesport

Sintesi della partita

Primo tempo

Parte subito forte il ritmo della gara del Marassi tra Sampdoria e Torino. Padroni di casa subito pericolosi dopo appena un minuto con Candreva, il cui tiro termina a lato di pochissimo. Intorno al decimo gli ospiti costruiscono la prima palla-gol, anzi due: prima Vojvoda da fuori area e poi Praet da pochi passi, impensieriscono Falcone che però è abile in entrambi i casi a respingere. I blucerchiati mettono la freccia al 18′ grazie a Ciccio Caputo che ottimamente servito da Gabbiadini trafigge Milinkovic-Savic, colpevole con un maldestro rinvio di aver innescato l’azione doriana. Per l’ex Sassuolo si tratta del quinto centro stagionale. I granata non ci stanno e sfruttando le corsie esterne si rendono molto pericolosi. Vojvoda e Singo, proprio come era successo contro la Fiorentina, confezionano al 27′ l’azione che porta al pareggio: cross preciso del kosovaro per la testa dell’ivoriano che batte sul tempo Thorsby e la insacca. Poco prima del duplice fischio Askildsen rischia di regalare alla squadra di Juric il vantaggio ma uno straordinario Falcone evita la frittata.

Secondo tempo

La prima occasione della ripresa è nei piedi di Brekalo che, servito da Zima, calcia debolmente da buona posizione. Dall’altro lato risponde il solito Candreva, un tiro a volo che non sortisce gli effetti sperati. Intorno all’ora di gioco clamorosa chance per Thorsby: al portiere serbo del Torino sfugge la palla di mano, il numero 2 dei liguri colpisce di testa ma sulla linea salva Rodriguez. Al 66′ gli ospiti passano in vantaggio con l’ex di turno Dennis Praet che di testa piazza la palla dove l’estremo difensore della Sampdoria non può arrivare. L’ex Leicester era andato in rete anche nel match di andata. Uno scatenato Singo ad un quarto d’ora dalla fine ci prova anche di piede ma trova sempre il muro del portiere classe ’95. Inevitabilmente la Samp si butta avanti e negli ultimi minuti prova a pareggiarla: due dei nuovi entrati, Ciervo e Quagliarella, imbastiscono una bella azione ma il centravanti di testa mette a lato. Non succede più nulla, Torino che centra la seconda vittoria in trasferta del campionato e continua a volare in classifica.

Gol Singo
Gol Wilfred Stephane Singo, esterno del Torino @imagesport

Pagelle Sampdoria

Falcone 6,5
Bereszynski 6
Ferrari 5,5 (Conti s.v)
Dragusin 5,5
Augello 6 (Murru s.v)
Candreva 6
Rincon 6
Askildsen 6 (Ciervo 6)
Thorsby 6
Caputo 6,5 (Quagliarella 5,5)
Gabbiadini 6,5 (Torregrossa s.v)

Pagelle Torino

Milinkovic-Savic 5
Zima 6
Bremer 6
Rodriguez 6,5
Singo 7
Lukic 6,5
Mandragora 6
Vojvoda 6,5
Praet 6,5 (Pobega s.v)
Brekalo 6 (Pjaca 6)
Sanabria 6 (Zaza 6)