Menu

Palermo-Catania, dopo 7 anni torna il derby della Sicilia

Palermo-Catania, dopo 7 anni torna il derby della Sicilia

L’ultima volta, nel lontano 2013, terminò in pareggio, con un giovane Josip Ilicic che nei minuti di recupero rispose a Barrientos, anche se il gol dello sloveno non servirà ad evitare la retrocessione al Palermo. Il Catania, invece, terminerà il campionato all’8° posto (miglior piazzamento di sempre nella massima serie), ma l’anno successivo la società etnea, dopo 8 anni consecutivi, retrocederà in Serie B.

Al termine della stagione 2014-2015 il club viene declassato in Serie C dalla giustizia sportiva per combine, fino ad arrivare al fallimento dichiarato dal Tribunale di Catania nel Luglio 2020. A seguito di un’asta fallimentare, la proprietà del Catania Calcio passerà ad una cordata di imprenditori locali.

Palermo, dalla Serie B al fallimento: nel 2020 il ritorno tra i professionisti

Al termine del campionato di Serie B 2018-2019 i siciliani vengono esclusi dai play-off con una penalizzazione di 20 punti, inflitta per illeciti amministrativi, ed estromessi dalla FIGC dalla categoria di appartenenza per inadempienze finanziarie. La società viene definitivamente dichiarata fallita tre mesi dopo.

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando assegna il titolo sportivo della squadra rosanero alla Hera Hora S.r.l. degli imprenditori palermitani Dario Mirri e Antonino Di Piazza e viene iscritta nel campionato di Serie D. Nonostante la stagione 2019-2020 venga interrotta, causa COVID, il Consiglio federale decide per la promozione in Serie C dei rosanero, trovandosi il club siciliano al primo posto della classifica prima dell’interruzione.

Catania-Palermo 2007: il punto più alto, ma anche quello più profondo

Il 2 febbraio 2007, “la partita” assunse maggior importanza del solito in quanto le due squadre si trovavano nella parte alta della classifica. L’aria diventa da subito pesante tra le due tifoserie, tanto che l’arbitro Farina interromperà la partita. Mentre i giocatori rientrano negli spogliatoi, fuori dallo stadio è un campo di battaglia. Durante gli scontri tra ultras e polizia, un poliziotto si accascia a terra: è l’ispettore capo Filippo Raciti. Per la sua morte verrà accusato l’allora diciassettenne Antonio Speziale, ma 13 anni dopo, ancora non vi è chiarezza su chi sia stato realmente il colpevole e con cosa sia stato colpito l’agente. Dopo quell’evento, il calcio italiano cambia: iniziano i posti assegnati, le tessere dei tifosi e la riconducibilità di un posto ad una persona.

Torna il derby della Sicilia. Torna con il Palermo a caccia della prima vittoria stagionale e con il Catania meglio posizionato in classifica, anche se con diversi giocatori positivi al Covid-19 nelle file rosanero. Torna in un momento delicato per il nostro Paese e nonostante la rivalità tra le tifoserie non sia più accesa come una volta, saranno proprio loro i grandi assenti del big match della 9° giornata di Serie C del girone C

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.