Parma, le prime parole di Krause: “Sognavo una squadra in Italia”

Kyle Krause, presidente del Parma
Kyle Krause, presidente del Parma

Nella giornata di ieri è iniziata la nuova era, americana, del Parma. Il nuovo proprietario del club, Kyle Krause, era nella città emiliana per concludere la trattativa che lo ha fatto diventare socio di maggioranza dei crociati. L’italo-americano ha rilasciato le prime dichiarazioni, ai microfoni di Sky Sport: “Gli imprenditori parmigiani hanno fatto un grande lavoro. Hanno deciso si cedere il testimone per continuare la crescita del club. Essendo per metà italiana ho sempre avuto grande passione per il calcio e per la Serie A; da tanto tempo speravo di diventare proprietario di una squadra

Il proprietario di Krause Group, che ora possiede il 90% delle quote societarie, ha poi continuato: “Tifavo la Juventus, ma quando ho scoperto che c’è un grande rivalità con il Parma, ho staccato l’adesivo dei bianconeri dal mio pc. L’obiettivo è quello di restare a tutti i costi in Serie A e puntare tanto sul vivaio, vorrei far crescere i nuovi Cannavaro a Parma“.

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote
giovanni stroppa

Crotone, in arrivo un talento dal Benfica

Daniele Faggiano, direttore sportivo del Genoa

Calciomercato Genoa, Faggiano scatenato: Zappacosta, Pjaca e altri tre colpi